Corsie ciclabili, la replica di Campora a Striscia la notizia: "Servono ad aumentare la sicurezza" - Genova 24
Nuova puntata

Corsie ciclabili, la replica di Campora a Striscia la notizia: “Servono ad aumentare la sicurezza”

Dopo il polverone alzato dal servizio di Chiara Squaglia in cui venivano definite "folli e pericolose"

Generico ottobre 2021

Genova. Come preannunciato, dopo il polverone alzato dal servizio di Chiara Squaglia sulle corsie ciclabili genovesi definite “folli” e “pericolose”, la troupe di Striscia la notizia è tornata in città e ha fatto tappa al Matitone per dare diritto di replica al Comune di Genova con un’intervista all’assessore alla Mobilità Matteo Campora (qui si può guardare il nuovo video).

“C’erano alcune inesattezze – ha detto Campora difendendo l’operato dell’amministrazione -. La normativa è cambiata e queste famose strisce rosse servono a portare sicurezza. Io che sono in auto so che la bicicletta starà sulla destra e transiterà su questa striscia rossa”. Parliamo, come ormai è noto, delle cosiddette bike lane, la rete ciclabile d’emergenza realizzata dopo le ultime modifiche al codice della strada in risposta all’emergenza Covid per incentivare la mobilità dolce con bici e monopattini.

corsie ciclabili genova servizio striscia

Nel servizio di Striscia si denunciavano alcune criticità nella zona di Certosa, dove la corsia ciclabile passa improvvisamente da sinistra a destra senza un attraversamento ciclabile, e Sampierdarena, dove la striscia rossa si interrompe e viene sostituita da semplici pittogrammi sull’asfalto: “Teniamo conto che i ciclisti anche senza le corsie possono attraversare e andare in mezzo alla strada. Avere delle corsie vuol dire indicare una zona dove devono transitare – risponde Campora -. Poi, laddove si segnano vie preferenziali, occorre tener conto della città e degli spazi”. E i parcheggi sulla destra in molti punti? Quella di essere investiti “è una paura relativa”, dice l’assessore.

“Il messaggio è che sempre di più in città si useranno le biciclette e queste corsie aiutano e aumentano i livelli di sicurezza, l’elemento più importante è che si crei una collaborazione su un tema del futuro – ha concluso l’assessore genovese -. Il vostro servizio è stato utile ad accendere un dibattito di natura nazionale”.

leggi anche
Generico ottobre 2021
Scontro
Guerra sulle ciclabili, il consulente di Striscia: “Genova è fuori legge”. Musso: “È un ignorante”
corsie ciclabili genova servizio striscia
Risposta
Corsie ciclabili “da pazzi”, Comune e Fiab replicano a Striscia la notizia: “Un mare di inesattezze”
corsie ciclabili genova servizio striscia
Tour
Le corsie ciclabili di Genova finiscono su Striscia la notizia: “Una follia, sono pericolose”
Generica
Strada tracciata
L’assessore Campora: “A Genova altri 50 chilometri di piste ciclabili”. Ecco dove saranno