Aspettando Euroflora, domani a Genova il florovivaismo internazionale - Genova 24
Eccellenza

Aspettando Euroflora, domani a Genova il florovivaismo internazionale

I maggiori esperti del settore a convegno e in visita ai Parchi e Musei di Nervi

Euroflora 2021 anteprima

Genova. Sono oltre cento i partecipanti accreditati in presenza alla “Giornata dedicata alla promozione internazionale del florovivaismo”, in programma venerdì 8 ottobre a Nervi. La giornata, organizzata da Porto Antico di Genova Spa nell’ambito delle attività propedeutiche a Euroflora 2022, si articolerà in una mattinata di lavori al Teatro degli Emiliani e in una visita pomeridiana alle aree espositive dei Parchi e dei Musei di Nervi.

Un evento importante, dedicato alle realtà che sono parte attiva di questo grande universo legato al mondo dei fiori e delle piante – aziende, esperti, rappresentanti istituzionali – realizzato in collaborazione con Iren – luce gas e servizi sponsor unico dell’evento. Sul tappeto l’evoluzione delle floralies nel terzo millennio, il valore del settore florovivaistico nell’ambito dell’agricoltura nazionale, l’influenza del Covid sugli stili di vita e la conseguente riscoperta degli spazi verdi domestici, le azioni di Agenzia ICE messe in campo a Euroflora per l’export. E poi il verde in città, l’innovazione tecnologica e l’energia green.

Il programma della mattinata vedrà la presenza di Tim Briercliffe, segretario generale di AIPH -International Association of Horticultural Producers, l’associazione che certifica le floralies internazionali, di Alberto Manzo, esperto di floricoltura in seno al MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; di Leonardo Capitanio, presidente di ANVE – Associazione nazionale Vivaisti Esportatori, di Lisa Trinci, vicepresidente dell’Associazione Florovivaisti Italiani e di Davide Michelini, vicepresidente di AICG,– Associazione Italiana Centri di Giardinaggio. Niek Roozen, progettista di Floriade, illustrerà il progetto che sigla il ritorno dei Paesi Bassi a Euroflora e il progetto della partecipazione italiana a Floriade.

Di efficientamento energetico e della riduzione dell’impatto sull’ambiente e sulla salute dei consumatori parleranno Giovanni Minuto, direttore generale e del CeRSAA – Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola, eccellenza nazionale con sede ad Albenga e Valeria La Terra, pivot in numerosi progetti di efficienza energetica di Iren Smart Solutions.

Il saluto delle istituzioni è affidato al sindaco di Genova Marco Bucci, all’assessore al turismo e al lavoro della Regione Liguria Giovanni Berrino, al presidente della Camera di Commercio Luigi Attanasio e al presidente del Distretto Florovivaistico della Liguria Luca De Michelis. A intervenire da remoto il presidente di ICE Agenzia Carlo Ferro. A fare gli onori di casa il presidente di Porto Antico di Genova Spa Mauro Ferrando mentre il direttore di Euroflora Rino Surace introdurrà i lavori e farà da moderatore, a illustrare il progetto architettonico di Euroflora 2022 saranno Matteo e Antonio Lavarello.

Nell’occasione sarà fatto un punto sulla preparazione di Euroflora, che si annuncia straordinaria per il livello delle partecipazioni con nuovi ingressi e ritorni eccellenti. I lavori della mattinata possono essere seguiti on line su www.euroflora.it.

Più informazioni