Arenzano, fanno prostituire una 17enne e spacciano eroina: padre e figlio arrestati - Genova 24
Fermati

Arenzano, fanno prostituire una 17enne e spacciano eroina: padre e figlio arrestati

Le indagini sono partite dopo l'intervento in un appartamento di via Novella per una 17 enne in overdose

arenzano estorsione carabinieri

Genova. Padre e figlio, rispettivamente di 68 e 33 anni, residenti a Genova Prà, sono stati arrestati dai carabinieri di Arenzano per spaccio di droga e sfruttamento della prostituzione minorile.

Le indagini dei militari sono partite nel luglio del 2020 dopo l’intervento in un appartamento di via Novella per una ragazza, 17 enne, in overdose.

La ragazza, con problemi di tossicodipendenza, da qualche tempo aveva iniziato a prostituirsi incontrando i propri clienti all’interno dell’abitazione messa a disposizione dagli indagati che in più occasioni le avevano ceduto piccole dosi di metadone ed eroina.

In particolare, dalle indagini è emerso che la minore da circa un anno aveva deciso di darsi alla prostituzione, dietro consiglio di una conoscente, aprendo un profilo Telegram.

In cambio dell’ospitalità l’uomo si faceva dare dalla ragazza una piccola parte dei guadagni che poi aveva riutilizzato per acquistare eroina da consumare insieme a lei.

La ragazza più volte, a causa dell’abuso di eroina, era andata in overdose, l’ultima volta il 28 agosto del 2021.

Oltre a questo è emerso che padre e figlio cedevano metadone anche ad altri ragazzi della zona.