Alluvione a Tiglieto: distrutto l'impianto sportivo, decine di strade invase da fango e pietre - Genova 24

Tiglieto. Tra i comuni in ginocchio per il maltempo in provincia di Genova non c’è solo Rossiglione col suo record di pioggia italiano ed europeo rilanciato addirittura da Greta Thunberg su Twitter. La furia dell’acqua ha colpito anche a Tiglieto, sulle sponde dell’Orba, al confine con la provincia di Savona dove i danni sono molto più estesi.

“Il nostro territorio è stato ferito in modo grave – spiega il sindaco Giorgio Leoncini dopo l’incontro con l’assessore Giampedrone e gli altri amministratori delle zone colpite -. Adesso stiamo ancora contando i danni. Molte strade comunali sono interrotte o impraticabili. Quanto servirà per rimetterci in piedi è difficile dirlo: siamo ancora in una fase iniziale e certe frane si sviluppano dopo 7-10 giorni. Da un calcolo sommario siamo intorno ai 250-300mila euro“. Una quantità di denaro che per le casse di un piccolo comune è totalmente fuori portata e che sarà coperta solo con lo stato d’emergenza chiesto dalla Regione.

La situazione più grave al momento è quella della viabilità, visto che la provinciale per Rossiglione è interrotta da una grossa frana. Si tratta della strada più usata dagli abitanti che per la maggior parte gravitano su Ovada. Per raggiungere la Valle Stura è disponibile una strada secondaria, detta “delle Ciazze”, ma è molto lunga e tortuosa oltre che pericolosa in caso di ulteriore maltempo. Senza contare che tra un paio di mesi arriverà l’inverno con neve e ghiaccio e non è detto che si riesca a fare in tempo.

L’entità dei danni è ben visibile nella zona della Badia. La furia dell’Orba, arrivato a superare il secondo livello di guardia nel pomeriggio di lunedì, ha portato via alcuni blocchi del vecchio ponte medievale. Ma la devastazione più evidente è quella dell’impianto sportivo, pressoché distrutto. Il campetto da calcio è ricoperto da uno strato di pietre e fango e così anche quello da tennis. Il minigolf, piccolo gioiello molto apprezzato da bambini e ragazzi, è in gran parte divelto.

“Qui non è stato l’Orba a fare danni, ma un piccolo ruscello, come ne abbiamo a decine sul nostro territorio, forse centinaia”, spiega Giovanni Pesce, artigiano di Tiglieto chiamato temporaneamente ad aiutare il Comune visto che l’amministrazione dispone solo di due operai, di cui uno convalescente dopo un intervento chirurgico. “I campi li abbiamo ristrutturati solo due anni fa, erano nuovi, ora chissà quando riusciremo a rimetterli a posto”, racconta con la tristezza negli occhi.

La maggior parte dei danni però si registra sulle strade (ben 44 chilometri l’estensione totale) che sono in diversi punti sono invasi da pietre e fango se non parzialmente distrutte. Il sindaco Leoncini conta “una decina di frane”. Non si registrano situazioni di isolamento totale e, cosa ancora più importante, nessuno si è fatto male. Nella conta generale ci sono anche la farmacia e l’impianto di fitodepurazione finiti allagati.

E anche senza scomodare Greta Thunberg, paladina delle lotte ambientaliste, a riconoscere la portata storica dell’evento è chi il territorio lo ha sempre vissuto: “Lunedì mattina vedevi il cielo che diventava giallo, era pauroso – ricorda Pesce -. Continuava a piovere, non vedevi a 10 metri di distanza. Una volta pioveva per settimane intere ma più dolcemente. È cambiato il clima“.

leggi anche
Generico ottobre 2021
Climate changing
Maltempo record in Liguria, Greta Thunberg posta sul suo twitter il “caso Rossiglione”
Generico ottobre 2021
Emergenza
A Rossiglione 37 isolati dopo l’alluvione. Giampedrone: “Fondi regionali per riaprire le strade”
Generico ottobre 2021
Reazione
Maltempo, la Liguria chiede lo stato d’emergenza. “La strada per Tiglieto riaprirà a fine ottobre”
frana rossiglione tiglieto maltempo
Conferma
Strada Rossiglione-Tiglieto, Giampedrone: “Riaprirà a senso unico alternato entro fine mese”
lavori strada tiglieto frana
Come non detto
Niente da fare, rinviata per maltempo la riapertura della provinciale 41 di Tiglieto