Quantcast
Proposta

Zoagli, un autovelox sull’Aurelia contro velocità e rumore: la petizione dei residenti

La raccolta di firme per "mettere in sicurezza" il tratto della statale che attraversa il paese

Incidente sulla via Aurelia a Zoagli

Genova. Una petizione on line è stata lanciata in queste ore da alcuni cittadini di Zoagli, per chiedere l’installazione di un autovelox sul tratto di Aurelia che attraversa l’abitato, divenuto, secondo loro, un vero e proprio autodromo, soprattutto nelle ore della fascia notturna.

“Oggi è diventata una sorta di autostrada ad alta velocità per automobilisti e motociclisti che si divertono a sfrecciare sotto le nostre case – si legge nella breve nota stampa che accompagna la raccolta firme – La situazione a livello di inquinamento ambientale ed acustico è insostenibile ma, soprattutto, altamente pericolosa per le persone che malauguratamente ogni giorno devono attraversare la via Aurelia, rischiando ogni giorno di venire travolte“.

“Così come altissimo è il rischio di incidenti stradali e collisioni tra veicoli, non essendo posizionati specchi sulle vie di accesso laterali, incidenti già verificatisi quest’anno – conclude – Basterebbe così poco per consentirci di vivere meglio e in sicurezza: posizionare degli autovelox lungo il tratto di via che dalla Galleria Castellaro porta alla fine del centro abitato”.