Quantcast
Amt

Trasporto pubblico, controlli intensive sulle linee urbane e metropolitane: trovati 163 passeggeri senza biglietto

Dispiegati 36 controllori in tre verifiche intensive

verifica intensiva amt atp

Genova. Primi giorni di settembre all’insegna dei controlli intensivi e della lotta all’evasione. Tra giovedì 2 e venerdì 3 settembre sono state tre le azioni organizzate dai Verificatori di AMT sia in ambito urbano che in ambito provinciale.

Giovedì 2 settembre 15 Verificatori hanno controllato 1.185 passeggeri delle linee 17, 35, 37, 42 e 44 in piazza Dante e via Ceccardi. Nelle cinque ore di controllo, dalle 7 alle 12, sono state elevate 39 sanzioni pari ad un tasso di evasione riscontrato del 3,2%. 12 le situazioni regolarizzate con il pagamento immediato dell’oblazione all’agente accertatore.

Venerdì 3 settembre i VTV hanno effettuato una doppia azione pomeridiana, a Genova e a Santa Margherita Ligure.
A Genova 14 agenti AMT hanno presidiato, dalle 14 alle 18, le fermate di Via Bobbio-via Montaldo e le linee bus urbane 13, 14 e 34. Sono stati verificati 780 passeggeri ed elevate 100 sanzioni, per un tasso di evasione riscontrato pari al 12,8%. 20 i passeggeri che hanno regolarizzato la loro posizione pagando l’oblazione direttamente al Verificatore.

Ad operare sul territorio provinciale sono stati 7 Verificatori, impegnati a Santa Margherita Ligure. I controlli si sono svolti dalle 15 alle 20. 487 i passeggeri controllati delle linee bus provinciali 7, 73, 82 e 98. Le sanzioni emesse sono state 24, di cui 13 regolarizzate subito come oblazioni. 4,9% il tasso di evasione riscontrato.

Più informazioni