Tentano maxi colpo a Sampierdarena: fermati due giovanissimi, sarebbero autori di diversi altri furti - Genova 24
Stanotte

Tentano maxi colpo a Sampierdarena: fermati due giovanissimi, sarebbero autori di diversi altri furti

Hanno 15 e 16 anni: hanno rubato 10 mila euro in contanti in un negozio portando via la cassaforte

volante notte generica

Genova. Hanno 15 e 16 anni i due autori di un tentato maxi furto avvenuto questa notta a Sampierdarena. E che potrebbero essere i responsabili di altri episodi che si sono verificati in questi giorni tra Sampierdarena e Cornigliano.

Il tentato furto si è verificato stanotte intorno all’1.30 in un negozio di animali di via Cantore. A dare l’allarme è stata una passante che ha visto due persone dentro il locale che le hanno puntato la torcia contro e poi sono fuggiti.

Ma i due, che avevano svaligiato una cassaforte e portato via uno dei registratori di cassa si sono fermati poco lontano, in via Pascoli, a dividersi il bottino. E lì li hanno visti i poliziotti che hanno sentito un rumore di monete provenire da dietro alcune auto

Fermati, hanno tentato di scappare e di sottrarsi al fermo con una violenta resistenza e provocando lesioni a due agenti giudicate guaribili in 7 e 15 giorni.

I ragazzini, entrambi di origine marocchina, erano riusciti a portar via circa 10.000 euro dalla cassaforte e dal registratore di cassa, visto che una dipendente, senza avvertire il proprietario del negozio, aveva messo in cassaforte circa 6 mila euro destinati a un imminente viaggio.

Più informazioni
leggi anche
Polizia penitenziaria
Furia
Minori arrestati tentano l’evasione: feriti gravemente due poliziotti penitenziari
sampierdarena
Analisi
Sampierdarena e il tema sicurezza conteso dalle forze politiche: ecco perché per parlarne servono i numeri