Sicurezza a Sampierdarena, Traverso (Siap): "Fallimento di anni di politiche nella nostra città" - Genova 24
Commento

Sicurezza a Sampierdarena, Traverso (Siap): “Fallimento di anni di politiche nella nostra città”

"Non servono i pattuglioni mediatici nel centro storico - dice il segretario del sindacato di polizia - c'entra anche la desertificazione nei quartieri"

Generica

Genova. “Quello che sta continuando ad accadere a Sampierdarena sul fronte della sicurezza è l’ennesima dimostrazione di quanto la nostra organizzazione sta sostenendo da anni, ovvero assistiamo al fallimento delle politiche della sicurezza della nostra città”. Lo dichiara Roberto Traverso, segretario provinciale del sindacato di polizia Siap, alla luce degli ultimi fatti di cronaca relativi al municipio Centro Ovest e alla polemiche sollevate su più fronti.

“Le politiche che continuano a incentrarsi su attività di controlli di polizia con pattuglioni mediatici sopratutto nel centro storico, a scapito delle attività investigative e preventive, abbandonando quasi le altre zone delicate della città, tra cui il quartiere di Sampierdarena – dice Traverso – aumentano i reati, aumenta la desertificazione sociale nei quartieri, aspetti che noi abbiamo denunciato da anni, e non riusciamo a comprendere dichiarazioni che attribuiscono colpe all’amministrazione centrale per queste problematiche, come se queste scelte fossero normalmente attuate a Roma”.

“Sono posizioni equivoche, il problema va ricondotto in ambito locale, bisogna intervenire sfruttando le poche risorse presenti sul territorio, ottimizzandole, e facendole confluire in un’unico coordinamento, più efficiente e più immediato tra polizia di Stato, carabinieri e polizia locale”, continua.

“Cogliamo positivamente i ringraziamenti che abbiamo avuto dall’assessore sulla Sicurezza Viale rispetto al recente intervento delle volanti che sono intervenute a Sampierdarena, che ha sgominato una banda locale che era dedita a rapine presso gli esercizi commerciali del quartiere, ma va fatto di più, dobbiamo coordinarci, il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica deve riunirsi per definire gli obbiettivi e politiche di prevenzione ed investire sulle attività di investigazione, non solo investendo risorse su controlli d’impatto ma che ottengono solo un’eco mediatico”, sostiene Traverso.

“Il Siap considera Sampierdarena un laboratorio fondamentale per affrontare l’argomento sicurezza per la città di Genova, in quanto anello di congiunzione territoriale importantissimo per gli equilibri sociali del capoluogo ligure – conclude la nota – Un territorio che non deve essere abbandonato ma incentivato attraverso strumenti politici istituzionali efficaci”.

leggi anche
sampierdarena
Analisi
Sampierdarena e il tema sicurezza conteso dalle forze politiche: ecco perché per parlarne servono i numeri