Si cala dal balcone dell’hotel dopo esser rimasto chiuso fuori ma precipita e muore - Genova 24
Stanotte

Si cala dal balcone dell’hotel dopo esser rimasto chiuso fuori ma precipita e muore

Tragico volo nella notte per un turista americano che alloggiava con la moglie in un hotel a Paraggi

controlli carabinieri savona notte

Genova. Tragedia questa notte intorno alle 2 in un hotel a Paraggi. Un turista americano di 43 anni è morto dopo essere precipitato da un’altezza di circa 3 metri.

L’uomo, che alloggiava all’hotel Piccolo, per ragioni da accertare è rimasto chiuso sul terrazino dove si era intrattenuto a tarda sera insieme alla moglie.

I due, che avevano cenato in un ristorante di Portofino, avevano preso poi una bottiglia di vino e avevano deciso di berla sul terrazzino dell’albergo.

Per qualche ragione la porta a vetri si è chiusa dietro di loro. Il turista ha prima invano cercato di telefonare all’hotel ma in quel momento il telefono sembrava non funzionare, poi ha pensato di calarsi dal balcone ma è scivolato e ha battuto la testa.

Sono state le urla della moglie, che ha assistito a tutta la scena, ad attirare l’attenzione dei gestori che hanno chiamato subito i soccorsi. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono arrivati immediatamente i carabinieri che hanno eseguito alcuni rilievi e interrogato i presenti. Le indagini sono in corso ma al momento sembrerebbero escluse responsabilità di terzi nella tragica fatalità.

Sotto shock la donna. I due turisti, provenienti dalla California, stavano facendo una vacanza in Europa ed erano appena arrivati da Montecarlo.