Sampdoria: a Empoli primo crocevia, con le reti delle punte sognare sarebbe lecito - Genova 24
Sport

Sampdoria: a Empoli primo crocevia, con le reti delle punte sognare sarebbe lecito

Dopo i due buoni indizi contro Sassuolo e Inter, la prova del nove sarà ad Empoli contro l'ex genoano Andreazzoli

Sampdoria Vs Atalanta

La Sampdoria non deve fermarsi a Empoli, dove è chiamata a vincere dopo le buone prestazioni e i punti importanti delle ultime due giornate. Ricerca della prima vittoria stagionale che va di pari passo con quella delle prime reti degli attaccanti e dei centrocampisti.

Due punti dopo aver affrontato Milan, Sassuolo e Inter sono un buon bottino ma la partita contro i toscani è già un crocevia importante per i blucerchiati, visto che all’orizzonte ci sono due match ad alto rischio sconfitta contro Napoli e Juventus. La squadra è in salute e man mano sta acquisendo le idee di D’Aversa. Un successo domani consentirebbe di affrontare le forche caudine bianconere e partenopee con maggiore serenità, fattore non da poco quando si sfidano le big.

Se arrivasse una sconfitta, non sarebbe il caso di gettare la croce addosso a staff e giocatori, ma nascerebbe poi un minimo di urgenza di fare almeno tre punti nei due successivi incontri. Ritrovarsi a quota due o tre dopo sei giornate non sarebbe il massimo, anche se il tempo e i valori per recuperare ci sono tutti.

La Sampdoria nonostante una partenza ad handicap dispone di una rosa che rientra nella parte bassa delle prime dieci in classifica. Più che guardarsi alle spalle, dovrebbe provare ad ambire a qualcosa di più, entrare in Europa è difficile ma ci sarebbe la possibilità di evitare un torneo anonimo e di regalare qualche brivido positivo ai tifosi. Far tre punti domani sarebbe un buon inizio.

Le speranza di vivere una stagione su di giri dipendono in buona parte dalla vena realizzativa del tandem d’attacco. Caputo era considerato l’alternativa a Immobile come punta della Nazionale che sarebbe poi diventata campione d’Europa prima dell’infortunio. Quagliarella ha sempre stupito nonostante la carta d’identità e l’auspicio è che non sia questa la stagione del calo che prima o poi sarà fisiologico.

Se i due bomber d’annata riuscissero a ripetere perlomeno in parte le loro stagioni migliori e se esplodesse la stella di Damsgaard, apparso ancora un po’ lontano dagli standard con la Danimarca, allora qualche sogno sarebbe coltivabile. Sembra questo il pensiero del tecnico ex Parma. La Samp dovrebbe scendere in campo con il 4-4-2, con Caputo-Quagliarella davanti e con il talento danese posizionato inizialmente sulla fascia, con licenza ovviamente di accentrarsi per portare a quattro le linee di gioco.

 

Calcio di inizio domenica alle ore 12,30 domenica al “Franchi” di Empoli, webcronaca diretta su Genova24

Più informazioni