Quantcast
Numeri

Recco, da inizio maggio 70mila bagnanti nelle spiagge libere a numero chiuso

In crescita rispetto al 2020, il picco in agosto con 25.712 presenze

Generica

Recco. Prosegue a settembre il progetto “Estate sicura 2021” che anche per questa stagione balneare sta impegnando l’amministrazione comunale di Recco nell’adempimento di tutte quelle disposizioni, a partire dagli ingressi contingentati per le quattro spiagge libere, nate per permettere a cittadini e turisti di vivere il mare con serenità e in sicurezza.

Dal secondo week-end di maggio e fino a martedì 31 agosto è stata registrata la presenza di 70.005 persone, un dato in crescita rispetto all’estate 2020 quando furono 65.267 bagnanti a usufruire degli arenili.

Nel mese di maggio, nel corso del monitoraggio che ha riguardato le quattro spiagge pubbliche, Frati, Belvedere, Rotonda e Ciappea, sono stati rilevati 4.745 bagnanti. Nel mese di giugno sono state registrate 16.795 presenze (12.511 a giugno 2020), 22.753 a luglio (21.594 nello stesso mese del 2020), 25.712 ad agosto (24.614 agosto 2020).

“Il servizio di accesso e controllo delle spiagge libere è stato garantito con l’impiego di almeno 4 steward di una società privata – commenta il sindaco Carlo Gandolfo – che hanno controllato gli ingressi alle spiagge e verificato il mantenimento delle distanze di sicurezza previste dalla normativa nazionale e regionale. Cittadini e turisti hanno apprezzato l’organizzazione e l’efficienza dei servizi comunali anche di questa estate segnata dal Covid”.

Più informazioni