Quantcast
Tabellini

Promozione, fuochi d’artificio già dalla 1ª giornata: Serra Riccò e Vallescrivia schiacciasassi, un punto a testa per Voltrese e Borzoli

Le formazioni e le reti delle sfide della prima giornata di campionato

Varazze Vs Serra Riccò

Savona/Genova. Una prima giornata di fuoco. È facilmente definibile in questa maniera l’esordio della Promozione targata 2021/2022, una stagione che si prospetta infuocata con sfide di alto livello in occasione di ogni giornata. Nell’esordio odierno delle ore 16:00 per esempio sono arrivate 18 reti ed uno spettacolo davvero incredibile, di seguitoecco il racconto del primo atto del campionato di Promozione.

Praese-Ceriale 2-0 (51’ Fedri, 70’ Morando)

In quel di Prà sono arrivati i primi 3 punti per la Praese, formazione premiata con i gol di Fedri e Morando per la propria concretezza.

I locali guidati da Carletti si sono schierati con Lepri, Forte, Valcavi, Calcagno, Gattulli, Raso, Bruzzone, Stabile, Fedri, Morando e Palagano.

A disposizione vi erano Gastaldo, Banchieri, Spallarossa, Cagnana, Muto, Pavone, Perelli, Morando e Cristofaro.

Gli ospiti allenati da mister Biolzi hanno risposto con Breeuwer, Genduso, Donà, Buonocore, Fantoni, Badoino, Bonifazio, Maxena, Murabito, Farinazzo e Caneva.

In panchina si sono accomodati Ebe, Balbis, Gaino, Lercara, Ballinghieri, Melegazzi, Messina, Di Fino e Gerini.

Baia Alassio-Serra Riccò 0-3, iniziata alle ore 18:00 (20’ Lobascio, 49’ Ilardo, 61’ Lobascio)

Appuntamento con la prima vittoria rimandato per la Baia Alassio: il Serra Riccò non sbaglia per merito di un devastante Lobascio, autore di una doppietta che al momento lo incorona come capocannoniere del campionato al pari di Carparelli.

I padroni di casa allenati da Ghigliazza sono scesi in campo con Pamapararo (cap.), D’Aprile, Castellari, Danio, Tamborino, Vignola, Odasso, Mangone, Di Mari, Zouita e Delfino.

In panchina si accomodano Toja, Cornelli, Giannatonio, Apicella, Welti, Cavassa, Rossi, Bogliolo e Castello.

Gli ospiti guida da Repetti hanno risposto con Bulgarelli, Ilardo, Zucca, Bonara, Robotti, Vignolo, Stradi, De Mattei, Lobascio (cap.), Manea e Preti.

A disposizione vi erano Sommariva, Torretta, Struvaldi, Ottolini, Bivio, Zerbini e Cavallet.

Voltrese-Borzoli 1-1 [50’ Lerini (B), 67’ Dentici (V)]

Una partita equilibrata ha assegnato un punto a testa a due formazioni apparse in buona forma. Alla rete ospite di Lerini ha risposto Dentici, questo per una sfida davvero godibile.

La Voltrese allenata da Sciutto è scesa in campo con Secondelli, Cecon, Tripi, Ferrari, Garbini, Porrata, Molinari, Moretti, Incerti, Dentici e Matzedda.

In panchina si sono seduti Ceccon, Gaspari, Burdo, Bruno, Carta, Navone, Raiola, D’Ascoli, Perez.

Il Borzoli guidato da Valmati ha risposto con Cannavò, Pongiluppi, Camera, Lerini, Porotto, Ventura (cap.), Scalzi, Zani, Crovetto, Provenzano e Raso.

A disposizione vi erano Calizzano, Dagnino, Ravera, Scovenna, Capurro, Bresciani, Cocurullo, Valenti e Balestrino.

Golfo Dianese-Vallescrivia 1-3 [29’ Dominici (D), 32’ Fassone (V), 60’ Fassone (V), 80’ Mereu (V)]

Una buona prova ha premiato gli ospiti, abili a ribaltare soprattutto grazie alla vena realizzativa di Fassone un match complicatosi alla mezz’ora.

Il Vallescrivia allenato da Amarotti si è schierato con Firpo, Matranga, Botteghin, Vaccaro, Watara, Zanovello, Norrito, Leto, Cardini, Fassone e Tosonotti

In panchina invece si sono accomodati Ferrando, Bricchi, Pasqui, Navamo, Mignacco, Mereu e Sestito

Legino 1-0 Via Dell’Acciaio (85’ Donna)

Al Ruffinengo è andata in scena una partita tignosa e bloccata, una sfida decisa dalle sostituzioni per merito anche dell’ottimo ingresso di Edoardo Donna, ragazzo emergente della Juniores che, dopo un eccellente precampionato e delle ottime prestazioni in coppa, è riuscito ancora una volta a far gioire il popolo verdeblu. Seconda rete stagionaledunque per lui e primi tre punti per i padroni di casa, abili a colpire in un momento in cui in pochi sembravano ancora ipotizzare un risultato diverso dallo 0-0. Appuntamento con i punti rimandato invece per gli ospiti, consapevoli di aver messo in difficoltà un’ottima squadra.

I padroni di casa allenati da mister Tobia sono scesi in campo con Illiante, Incorvaia, Semperboni (cap.), Guerrieri, Guarco, Manfrini, Kertalli, Galiano, Romeo, Anselmo e Tobia. 

In panchina si sono invece accomodati Maruca, Boemi, Crocetta, Mencacci, Donna, Damiani, Perria ed Agate.

Il Via Dell’Acciaio allenato da mister Iozzi ha risposto con Laganaro, Temperini, Perdelli, De Simone, Iraci, Albertoni, Camara, Gualtieri, Mboge, Bevegni (cap.) e Balayoko.

A disposizione vi erano Grillo, Ascione, Dominici, Lo Stanco, Oliveros, Pesce, Zanini, Messina e Cagno.

Soccer Borghetto-Camporosso 3-1 [5’ Carparelli (B), 10’ Di Lorenzo (B), 46’ Grifo (C), 90’ rig. Carparelli (B)]

Una sfida spumeggiante all’Oliva ha premiato il Soccer Borghetto, formazione dopo la qualificazione ai quarti di Coppa Italia Promozione lanciatissima verso grandi traguardi.

I padroni di casa allenati da Brignoli sono scesi in campo con Vicinanza, Delmonte, Viola, Nardulli, Gagliardo, Piazza, Carparelli (cap.), Di Lorenzo, Condorelli, Auteri e Staltari.

In panchina si sono accomodati Metani, Mollo, Taku, Insolito, Angelico, Soldati, Gasco e Damonte.

Celle Riviera-Bragno 1-1 [10’ Mordeglia (C), 73’ Giusio (B)]

È stato pareggio all’Olmo-Ferro tra Celle Riviera e Bragno, questo in una sfida che ha comunque saputo regalare svariate emozioni. A Mordeglia ha risposto Giusio, questo per un ottimo punto in trasferta strappato dai valbormidesi.

I padroni di casa allenati da Ghione sono scesi in campo con Fradella, Bruzzone, Barranca, Pizzorno, Mordeglia, Bianchetti, Pinna, Benzo, Fanelli, Soto Pesce (cap.), Damonte e Barreto.

A disposizione vi erano Delfino, Massa, Barcellona, Lettieri, Arena, Ujka, Tomasi, Piccardo e Damonte.

Gli ospiti guidati da Gerundo hanno invece risposto con Binello, Chinelli, Amato, L. Negro, Gallo, Puglia, Monni, Rizzo, Giusio, Di Martino (cap.) e Diarra.

In panchina si sono accomodati N. Negro, Saviozzi, Pizzorno, Recagno, Bozzo e Tubino.

Clicca qui per leggere la cronaca del match.