Quantcast
Senza vita

Precipita con l’auto in un dirupo nel Piacentino, trovato morto 94enne residente a Genova

Le ricerche erano iniziate nella zona di Capannette di Pey, l'anziano non era mai rientrato a casa

Generico settembre 2021
Foto PiacenzaSera.it

Piacenza. Un uomo di 94 anni, originario di Artana di Ottone nel Piacentino ma residente a Genova, è stato trovato senza vita dopo aver fatto perdere le sue tracce in Val Boreca, al confine tra le province di Genova, Alessandria e Piacenza. A riportarlo è il quotidiano online PiacenzaSera.

L’uomo era a bordo della sua auto, una Fiat Panda, precipitata in un dirupo lungo la strada da Artana a Capannette di Pey. Sul posto sono giunti i carabinieri, i soccorritori del 118 con l’ambulanza della Croce Rossa, i vigili del fuoco e il soccorso alpino, impegnati nelle operazioni di recupero. Le ricerche erano scattate nella mattinata del 15 settembre nella zona di Capannette di Pey al confine con Alessandria e Genova.

Il 94enne era stato visto per l’ultima volta nella tarda mattinata di lunedì nella frazione, poi di lui si erano perse le tracce. Avrebbe detto di volersi recare a Capannette di Pey per pranzare prima di fare ritorno a Genova. Ma nella città ligure, dove risiede da solo, non è mai arrivato. Sono stati i parenti a dare il primo allarme e le ricerche si sono progressivamente ristrette nell’area limitrofa ad Artana. Fino, purtroppo, al tragico ritrovamento.

Nella mattinata era stato richiesto anche l’intervento dei vigili del fuoco da Bobbio con l’ausilio dell’elicottero Drago decollato da Bologna, di alcune squadre della protezione civile e del soccorso alpino. Sul posto inoltre la Croce Rossa di Marsaglia, Ottone e Bobbio. A coordinare le operazioni la Prefettura di Piacenza.

Più informazioni