Over the rainbow over the sky, mostra fotografica al Galata Museo del Mare - Genova 24
2-8 ottobre

Over the rainbow over the sky, mostra fotografica al Galata Museo del Mare

Le immagini, sul tema dell'arcobaleno, sono dedicate alle persone con la sindrome di Down

Generico settembre 2021

Genova. 45 immagini per ripercorrere la storia del progetto “47 sfumature di arcobaleno”, dedicato alle persone con la sindrome di Down e del docufilm “Over the rainbow”, prodotto dall’ Associazione Italiana di promozione sociale Assipromos.

Sabato 2 ottobre, ore 17.00, la presentazione in Auditorium. A seguire, ore 18.30, l’inaugurazione presso la Saletta dell’Arte al 2°piano dove saranno presenti, insieme agli organizzatori, anche i ragazzi che hanno realizzato l’attività e le loro famiglie. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Da sabato 2 a venerdì 8 ottobre il Galata Museo del Mare ospita la mostra fotografica “Over the rainbow over the sky”: 45 immagini che ripercorrono la storia del progetto “47 sfumature di arcobaleno”, creato da Barbara Locci a favore delle persone con la Sindrome di Down e che ha visto, tra le diverse attività, la realizzazione del docufilm “Over the rainbow”.

Prodotto dall’associazione di promozione sociale Assipromos, il filmato rappresenta una testimonianza del percorso intrapreso da questi ragazzi, che vanno dai 9 ai 42 anni, durante un momento particolare come quello del lockdown e delle attività che si sarebbero dovute svolgere in presenza e che si sono dovute adattare alle nuove esigenze dettate dalla pandemia.

Storie di vite meravigliose chiuse in casa a seguire, attraverso uno schermo, laboratori creativi di vario genere dove amicizia, gioia e assenza di giudizio incorniciavano ogni momento vissuto. Vite sospese che hanno avuto alcuni momenti di “libera uscita” nei rari attimi che il particolare periodo lo ha permesso. Tra questi i luoghi dove i ragazzi sono stati al centro dell’incontro con la videocamera e nella quale si sono raccontati senza filtri.

Il percorso del docufilm ha previsto anche degli scatti fotografici, per andare a implementare le immagini video con l’intenzione di realizzare dei fermi immagine per cogliere attimi ben precisi e fissarli in maniera decisa. Il compito della fotografa Barbara Marinangeli è stato quello di cogliere con delicatezza e sincerità questi momenti. Le immagini parlano potentemente di emozioni, sentimenti, desideri, sconforto di questi ragazzi. Ritratti fatti col cuore e dal cuore. Una resurrezione per andare oltre a ciò che vogliamo vedere.”

“OVER THE RAINBOW OVER THE SKY”

È una mostra che vuole coinvolgere e sensibilizzare una vasta platea a testimonianza di come si devono fare ancora molti passi avanti nel capire fino in fondo la disabilità e accogliere i diversi. E’ un evento culturale stratificato su più livelli, un grande momento di partecipazione aggregativa che ha l’ambizione di portare un sorriso a tutti i suoi visitatori. Quel sorriso che i ragazzi protagonisti degli scatti e del docufilm hanno dispensato durante l’avvolgente anno trascorso con loro. Un anno del tutto straordinario anche perché vissuto in era Covid, dove il distanziamento sociale è stato veicolo di depressione e dolore.

È per questo motivo che Assipromos in collaborazione con il Mu.MA, istituzione da sempre impegnata sui temi dell’accessibilità e della fruizione dei propri contenuti culturali da parte di persone con disabilità, ha deciso di veicolare attraverso la mostra fotografica visitabile al Galata Museo del Mare fino all’8 ottobre, la bellezza queste anime pure, oggi e domani.

L’ASSIPROMOS,

È un’associazione di Promozione Sociale, presente sul territorio Italiano da diversi anni. Si prefigge di promuovere in Italia ed all’estero iniziative a sostegno morale e materiale delle fasce deboli: dagli anziani a persone affette da disabilità.

MU.MA – ISTITUZIONE MUSEI DE MARE E DELLE MIGRAZIONI

Il Galata Museo del Mare insieme al Museo Navale di Pegli, la Commenda di San Giovanni di Prè e la Lanterna di Genova, compongono un polo museale e culturale di eccellenza, legato al tema del mare come veicolo di dialogo tra popoli culture e religioni e di confronto tra generazioni. Dal 1° gennaio 2005 è nato il Mu.MA – Istituzione Musei del Mare e delle Navigazioni proprio per legare queste realtà museali e monumentali, che dal Medioevo si dipanano fino ai giorni nostri, all’identità storica delle città, all’accoglienza, alle peregrinazioni, alle esplorazioni, allo scambio di merci e di persone. (www.muma.genova.it).

ASSOCIAZIONE PROMOTORI MUSEI DEL MARE ONLUS

Da oltre 20 anni ricopre un ruolo attivo e fornisce un apporto determinante per lo sviluppo delle attività del sistema museale marittimo genovese che si concretizza, interagendo con le Istituzioni locali ed il Mu.MA, nella realizzazione del Galata Museo del Mare, della Commenda, e prima, del Padiglione del Mare. Le oltre 80 Aziende che la compongono hanno consociato le loro forze per realizzare un progetto: restituire alla città la grande tradizione imprenditoriale dello shipping genovese.

Il Galata Museo del Mare è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18). Per garantire il corretto distanziamento durante la visita, è stata predisposta un’apposita segnaletica fuori dal Museo e all’ingresso, dopo il rilevamento della temperatura, l’accesso sarà contingentato con il supporto dello staff di accoglienza. Dispenser con gel disinfettante sono a disposizione nella hall del Museo, così come a ogni piano del percorso. La mascherina è da indossare obbligatoriamente per l’intera durata della visita.