No green pass di nuovo in piazza, protesta sotto la sede dell'ordine di medici - Genova 24

Genova. Di nuovo in piazza i no vax e no green pass. E se ieri sotto il tribunale di Genova erano solo una ventina oggi in piazza della Vittoria sotto la sede dell’ordine dei medici si sono riuniti in circa 500 per ribadire che “occorre continuare a combattere questa guerra per difendere lo stato di diritto“, hanno detto dal palco allestito sotto l’arco di piazza della Vittoria.

Tra gli interventi quelli di Paolo Becchi (ex M5s), dell’avvocato Marco Mori (ex Casapound) dell’avvocato Linda Corrias. L’occasione doveva essere l’avvio del procedimento disciplinare nei confronti del medico di Sestri Levante Roberto Santi, destinatario di numerosi esposti per presunte violazioni deontologiche, ma dall’ordine dei medici fanno sapere che il procedimento in realtà non sarebbe neppure cominciato.

Solidarietà all’ordine dei medici e al suo presidente Alessandro Bonsignore è stata espressa dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: “Siamo qui nella sede dell’Ordine dei medici di Genova per esprimere un necessario gesto di solidarietà e di vicinanza di fronte alla manifestazione dei no-vax, che protestano perché è stato emesso un provvedimento disciplinare nei confronti di un medico no vax” ha detto Toti.

“I medici devono essere i primi nel dare il buon esempio alla cittadinanza, dimostrando come della scienza ci si possa e ci si debba fidare – precisa Toti – Abbiamo voluto sottolineare ribadire il ruolo dei medici e la necessità di fiducia nella scienza anche nell’ultima campagna di sensibilizzazione sui vaccini, proprio per convincere gli indecisi”.

Più informazioni
leggi anche
Generico ottobre 2021
Punizione
Il medico “no green pass” Roberto Santi sospeso per 10 mesi dall’ordine di Genova