Quantcast
Sport

Multedo, all’ex piscina Nico Sapio arriva la maxigru per i lavori all’esterno dell’impianto fotogallery

Approvato il progetto esecutivo. Fino a oggi portate avanti bonifiche e demolizioni: qui nascerà un centro polisportivo per basket, ginnastica, calcio a 5 e pallavolo

Nuovo impianto sportivo Nico Sapio

Genova. Oltre un anno dopo l’approvazione del progetto definitivo il Comune di Genova, con determinazione dirigenziale, ha approvato anche quello esecutivo della riqualificazione dell’impianto sportivo Nico Sapio di via Dei Reggio a Multedo, la ex piscina che diventerà un palazzetto per basket, volley, calcio a 5 e ginnastica.

La gara per l’affidamento si era conclusa con l’aggiudicazione da parte del consorzio Artigiani Romagnolo. Il quadro economico vede a disposizione 5,4 milioni di euro di fondi pubblici di cui 4 milioni da fondo strategico regionale e 1,4 milioni con un nuovo indebitamento a carico dell’ente.

“I lavori di fatto sono già iniziati – spiega l’assessore ai Lavori pubblici del Comune, Pietro Piciocchi – abbiamo scelto di procedere in parallelo nell’attesa dell’approvazione del progetto esecutivo con quelle opere propedeutiche che dovevano e potevano essere messe in atto”. E così già da mesi le ditte sono impegnate all’interno della struttura per alcune bonifiche, anche da amianto, e per le necessarie demolizioni.

Generico settembre 2021

“La prossima settimana invece – continua Piciocchi – potremo iniziare con le lavorazioni più vistose, quelle esterne, motivo per cui arriverà in loco anche una maxigru con un braccio da 36 metri”.

Sì, perché nell’ambito della ristrutturazione e trasformazione dell’impianto ci sarà un aumento dei volumi: la copertura sarà rialzata di alcuni metri per omologare i campi anche per competizioni a livello nazionale.

Per il restyling si prevede l’eliminazione della vasca natatoria, della struttura di copertura attuale, delle gradinate esistenti e delle tramezzature interne incompatibili con il nuovo layout. La nuova copertura, volta a concretizzare la maggior altezza interna richiesta per l’impianto, sarà sostenuta da una struttura in legno curvilinea appoggiata sulle nuove travature principali, anch’esse in legno lamellare, poste in opera sui pilastri esistenti.

Generica

All’esterno ci saranno pannelli fotovoltaici per abbassare l’impatto energetico dell’impianto. Oltre ai campi da gioco è prevista la realizzazione di una nuova area per gli spalti e per l’accesso del pubblico, comprensiva dei relativi servizi per una capienza pari a circa 135 spettatori.

leggi anche
Generica
Ponente
Multedo, approvato il progetto per la nuova piscina Nico Sapio: ecco come diventerà