Green pass in Consiglio regionale, il presidente Medusei: "Nessun privilegio, le regole sono per tutti" - Genova 24
Il caso

Green pass in Consiglio regionale, il presidente Medusei: “Nessun privilegio, le regole sono per tutti”

"Chi vorrà entrare in Assemblea dovrà farsi un tampone o il vaccino, esattamente come dovranno fare tutti gli italiani"

Gianmarco Medusei

Genova. “Pur nel rispetto della legittima opinione del presidente Toti, in qualità di presidente del Consiglio regionale penso che l’obbligo del green pass debba valere anche per i politici, che siano parlamentari o consiglieri regionali. Non trovo giusto che ci possano essere deroghe in nome della rappresentanza democratica: se le deroghe non esistono per i cittadini, non devono esistere nemmeno per i loro rappresentanti eletti”.

Lo afferma in una nota il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei, che aggiunge: “Senza entrare nel merito della misura presa dal governo, le regole o valgono per tutti o non valgono per nessuno. L’obbligo di green pass creerà difficoltà a molti cittadini, che dovranno presentarlo anche sul luogo di lavoro”.

“Penso quindi che non ci possa essere un trattamento di privilegio per i consiglieri regionali – conclude il presidente dell’assemblea – chi vorrà entrare in Assemblea dovrà farsi un tampone o il vaccino, esattamente come dovranno fare tutti gli italiani”.

leggi anche
green pass
Questione spinosa
Green pass in consiglio regionale, ora lo vogliono tutti: “I politici non devono avere privilegi”