Drammatico frontale tra due auto a Ronco Scrivia: la vittima è Stefano Firenze - Genova 24
Incidente stradale

Drammatico frontale tra due auto a Ronco Scrivia: la vittima è Stefano Firenze

In condizioni critiche il milite della croce rossa: trasportato intubato al San Martino deve essere operato per fratture a femore e bacino

mortale ronco scrivia

Genova. Frontale tra due auto questo pomeriggio lungo la statale 35 “dei Giovi” al km 26,800 nel territorio comunale di Ronco Scrivia.

Per cause ancora da accertare due auto, un mezzo della croce rossa e uno di poste italiane, si sono scontrate frontalmente e una persona è deceduta.

La strada è al momento chiusa. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione del traffico in piena sicurezza e per consentire il ripristino della normale viabilità nel più breve tempo possibile.

A perdere la vita nell’impatto è stato un uomo di 50 anni. Si chiamava Stefano Firenze, 50 anni di Busalla ed era dipendente delle poste.

Il conducente dall’altra auto, un uomo di 64anni, è stato portato in elisoccorso all’ospedale San Martino in codice rosso, intubato. Le sue condizioni sono molto gravi.

L’uomo ha fratture al femore e al bacino e deve essere operato. La prognosi resta riservata e le condizioni sono definite “critiche” dai sanitari.

La Slc Cgil intanto ricorda come “quest’ennesima morte bianca si aggiunge alla lunga lista degli infortuni denunciati in ogni ambito lavorativo. Gli organi competenti svolgeranno le indagini per stabilire la dinamica – dice il sindacato – ma certamente i carichi di lavoro, le pressioni, la carenza di organico, la manutenzione dei mezzi, lo stress lavorativo, ecc. sono elementi che vanno considerati”. Per la Slc Cgil alle “parole” sulla sicurezza, espresse da istituzioni ecc, spesso non seguono i fatti e le morti sul lavoro sono lì a dimostrarlo”.