Quantcast
"stalking condominiale"

Denuncia il vicino che alleva fagiani in casa e lui comincia a perseguitarla

Intervento della polizia ieri pomeriggio in corso Europa. La donna, che è stata ricoverata per una crisi dopo che l'uomo le ha rovesciato acqua sporca addosso, ha ripetutamente denunciato i dispetti del vicino

fagiani

Genova. Intervento delle volanti ieri pomeriggio in un condominio di corso Europa. Gli agenti sono stati chiamati da una genovese di 57 anni per un caso che si potrebbe definire di ‘stalking condominiale’ anche se la qualificazione giuridica potrà arrivare eventualmente solo da un magistrato.

Il tutto, secondo quanto riferito agli agenti dalla donna, è cominciato tempo fa quando lei aveva scoperto che l’uomo, di nazionalità peruviana, allevava in casa fagiani e altri animali i cui escrementi finivano fra l’altro sul suo balcone. La genovese aveva presentato denuncia e gli animali erano stati sequestrati.

Da allora i rapporti di vicinato sarebbero diventati impossibili: la donna aveva raccontato di aver subito dispetti di ogni tipo e presentato diverse denunce al commissariato Foce-Sturla.

Ieri l’ennesimo episodio: la donna ha chiamato la polizia dopo che il vicino le avrebbe rovesciato dal balcone di sopra una ingente quantità di acqua sporca. All’arrivo degli agenti l’uomo non era più nell’appartamento, mentre la donna, in preda a un forte stato di agitazione, è stata ricoverata in ospedale in codice giallo. Appena si sarà ripresa la donna dovrà decidere se presentare l’ennesima denuncia.

Più informazioni