Quantcast
Il caso

Corso Italia, la polizia locale chiude un lounge bar aperto nonostante l’obbligo di chiusura

I clienti sono stati fatti uscire così come il personale, qualche rimostranza da parte dei gestori

Generico settembre 2021

Genova. Serata rovinata per chi aveva prenotato un tavolo, ma soprattutto per i gestori del locale Babilonia, in corso Italia. Intorno alle 20 di sabato presso il “lounge and narghilé bar” è intervenuta la polizia locale che ne ha disposto la chiusura.

Secondo quanto riportato dagli agenti del servizio serale dell’unità operativa Medio Levante, infatti, il Babilonia era aperto nonostante l’obbligo di chiusura imposto per questioni di incolumità pubblica legate alla stabilità strutturale di una soletta.

Nella nota stampa della polizia municipale, viene fatto riferimento al locale come una discoteca, ma il Silb, il sindacato delle sale da ballo, chiarisce che l’esercizio non faceva parte di questa categoria.

Un ufficiale della polizia locale ha intimato ai titolari la chiusura. Dopo un’iniziale titubanza, i responsabili hanno avvertito i clienti che avevano prenotato dell’impossibilità di riceverli e hanno fatto uscire il personale di servizio chiudendo successivamente l’accesso.

Una pattuglia è rimasta sul posto per intervenire in caso di eventuali assembramenti di clienti che, pensando il locale aperto, si fossero presentati alla porta e per verificare che la chiusura venisse rispettata.