Quantcast
Il caso

Coronavirus, impennata nei ricoveri: al San Paolo positivi nei reparti non covid, tra loro un infermiere vaccinato

Aumento dei pazienti in ospedale del 20%, da 77 a 93 in un solo giorno. E non si tratta del primo cluster ospedaliero recente

Ospedale San Paolo Savona Ingresso

Liguria. Da 77 a 93 ricoveri Covid in ospedale in un solo giorno, un balzo notevole e un aumento dei posti letto occupati del 20% che – nel bollettino di oggi – la Regione Liguria spiegava come un mix tra l’individuazione del virus in alcuni pazienti con altre patologie e la mancata dimissione di altri pazienti.

Nel giro di pochi minuti, però, è la Asl 2 Savonese a chiarire con una nota che cosa sta accadendo a ponente. “Martedì 7 settembre, nell’ambito dei tamponi screening di routine effettuati ai degenti prima della dimissione in struttura è stata rilevata una positività per SARS-CoV-2”, si legge.

A seguito di tale riscontro, verificato all’ospedale San Paolo di Savona, nel reparto Medicina 2, è stato applicato il protocollo aziendale che, “oltre alla sanificazione straordinaria delle aree di degenza, prevede lo screening e sorveglianza di tutti i pazienti e del personale afferente al reparto” insieme all’attivazione delle indagini epidemiologiche finalizzate al contact tracing.

Le indagini hanno portato all’identificazione nei giorni successivi – spiegano ancora dalla Asl 2 – di alcune ulteriori positività tra i degenti che sono stati via via trasferiti presso i reparti destinati all’accoglienza di pazienti con infezione confermata. Gli stessi sono tutti asintomatici per patologia Covid”.

Quello che si legge anche però è che l’esito del tampone molecolare eseguito sugli operatori ha rilevato la positività di un sanitario che aveva completato correttamente il ciclo vaccinale.

“A seguito di quanto riscontrato sono state attivate in via precauzionale tutte le procedure per il contenimento dell’infezione quali il blocco di nuovi ricoveri presso la struttura di degenza, e la sospensione temporanea delle visite dei parenti. Sui campioni risultati positivi sono in corso le analisi di tipizzazione volte a determinare l’eventuale presenza di varianti”, dicono dall’Asl 2.

Dopo il caso dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure – dove tre infermieri erano risultati positivi in seguito a una festa – dunque un nuovo cluster ospedaliero in provincia, questa volta all’ospedale San Paolo. Dove i ricoveri e le visite restano sospesi, per ora, solo nel reparto interessato dai casi ossia S.C. Medicina 2.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Bollettino
Coronavirus, in Liguria 165 nuovi casi e ricoveri in aumento del 20%: ecco perché
Generica
Il punto
Coronavirus, Toti rassicura: “Gli indicatori sono in diminuzione, la Liguria resta in zona bianca”