Coppa Italia: un successo e una sconfitta, Quinto passa il turno - Genova 24
Pallanuoto

Coppa Italia: un successo e una sconfitta, Quinto passa il turno

Dopo aver battuto il Salerno, i biancorossi si sono arresi al Brescia

Iren Genova Quinto

Brescia. Parte con un successo la stagione 2021/2022 dell’Iren Genova Quinto. A Brescia, nella prima partita del girone di Coppa Italia, i ragazzi allenati da Jonathan Del Galdo hanno battuto 14-10 la Rari Nantes Salerno al termine di una partita più combattuta di quanto non si possa dedurre dal risultato finale. Un inizio in salita per i biancorossi, con il primo tempo che si è chiuso sul 4-1 per la squadra campana. Poi la forte reazione nel secondo quarto, chiuso con uno scarto di cinque reti in favore di Bittarello e compagni, poi un agevole controllo del match sino al triplice fischio.

“Siamo partiti un po’ contratti – analizza Jonathan Del Galdo -. Probabilmente perché stiamo lavorando tanto e perché non si giocava da parecchio tempo, sono cose che possono accadere. Siamo riusciti a rimetterci in pista immediatamente e per questo bisogna fare i complimenti ai ragazzi, che stanno lavorando molto bene. Certo, abbiamo ancora molto da fare e su cui concentrarci, fisicamente e mentalmente, nonché sulle situazioni di gioco. A livello di preparazione siamo al punto che ci eravamo prefissati di raggiungere in questo momento. Il Salerno mi ha fatto una buona impressione, è una squadra che ha ancora tanti margini di miglioramento“.

Il tabellino:
R.N. Nuoto Salerno – Iren Genova Quinto 10-14
R.N. Nuoto Salerno: Santini, Luongo 1, Esposito 3, Canges, Gluhaic, Gallozzi, Tomasic 1, Cuccovillo 2, Elez 2, Parrilli, Fortunato, Pica 1, Taurisano. All. Citro
Iren Genova Quinto: Pellegrini, Gambacciani N. 1, Di Somma, Gambacciani S., Panerai 3, Ravina 3, Fracas, Nora 1, Figari 6, Bittarello, Gitto, Guidi, Valle. All. Del Galdo
Arbitri: L. Bianco e Petronilli
Note: parziali 4-1, 2-7, 2-3, 2-3. Usciti per limite di falli Fortunato (S) nel secondo, Guidi (Q) nel terzo, Ravina e Gitto nel quarto tempo

Nella seconda partita del girone di Coppa Italia, l’Iren Genova Quinto viene superato 11-4 dai campioni d’Italia dell’An Brescia ma, complice il successo ottenuto ieri contro la Rari Nantes Salerno, sconfitta anch’essa in mattinata dai lombardi, ottiene il lasciapassare per la final eight.

“Abbiamo raggiunto il primissimo obiettivo della stagione con il passaggio ai quarti di finale – è il commento del tecnico Jonathan Del Galdo -. Anche contro il Brescia abbiamo fatto una buona gara, sul finale il divario si è allungato forse perché è subentrata un po’ di stanchezza. Sono soddisfatto di quello che hanno fatto vedere i ragazzi complessivamente nelle due partite, rinnovo i miei complimenti per come si sono comportati. Adesso però dobbiamo continuare a lavorare sodo, anche su alcune questioni specifiche: ad esempio, prendiamo ancora troppi gol a uomini pari“.

Il tabellino:
Iren Genova Quinto – AN Brescia 4-11
Iren Genova Quinto: Pellegrini, N. Gambacciani, Di Somma, Villa, Panerai 2, Ravina, Fracas, Nora, Figari 2, Bittarello, M. Gitto, Guidi, Valle. All. Del Galdo
AN Brescia: Tesanovic, Dolce 5, Presciutti, T. Gianazza, Lazic, Vapenski 2, Stocco, Balzarini 2, Alesiani, Luongo 1, E. Di Somma 1, N. Gitto, M. Gianazza. All. Bovo.
Arbitri: L. Bianco e Colombo
Note: parziali 1-1, 1-2, 2-5, 0-3. Usciti per limite di falli M. Gitto (Q) nel secondo tempo e Nora (Q) nel terzo tempo.