Quantcast
Festa ospite

Coppa Italia Eccellenza, basta un pareggio al Campomorone: quarti di finale conquistati, Busalla eliminato fotogallery

Dopo un'ora di ottimo calcio è stato incredibile harakiri per i biancoblù, condannati da alcune disattenzioni e dal cinismo degli avversari

Busalla-Campomorone

Busalla. Busalla e Campomorone si sono giocate il passaggio del turno nella Coppa Italia di Eccellenza in una gara da dentro o fuori. Dopo i pareggi riscontrati nelle precedenti due giornate l’obiettivo per entrambe le formazioni era quello di vincere per passare il turno, questo in un match che si prospettava ricco di gol e spettacolo.

I due tecnici, Cannistrà e De Lucia hanno mandato in campo le seguenti formazioni:

Il Busalla si è schierato con Montaldo, Erroi, Piccardo, Zunino, Ferrando, Ottoboni (cap.), Boggiano, Fasano, Becciu, Compagnone e Repetto

A disposizione vi erano Costa, Guzzi, Lo Gioco, Monti, Fabrizio Re, Gabriele Re, Sesta e Spano

Il Campomorone ha risposto con Gianrossi, Galluccio, Lamonica, Bottino, Damonte, Agostini, De Martini, Zola, Gatto, Fassone (cap.) e Bortolai

In panchina si sono accomodati Ferrari, Bizzarri, Chiriaco, Dorno, Trabacca, D’Amoia, Buffo, Galleri e De Lucia

Arbitro del match è stato il signor Andrea Fanciullacci della sezione di Savona, fischietto coadiuvato dai guardalinee Nicola Penasso e Ivano Sciallero rispettivamente delle sezioni di Albenga e Genova.

Alle 20:02 circa il direttore di gara ha comandato l’inizio della sfida, una partita inizialmente bloccata con entrambe le squadre concentrate soprattutto sul palleggio a centrocampo.

Al 23′ è stato il Busalla a spezzare l’impasse! Becciu di testa ha provato a trasformare in oro uno splendido corner calciato da Compagnone, ma il pallone è terminato sul fondo

Al 28′ è poi arrivato il vantaggio per i padroni di casa. Ottoboni ha approfittato di un retropassaggio clamorosamente sbagliato da un difensore del Campomorone superando in slalom il portiere e depositando il pallone in rete.

Al 32′ ecco successivamente la reazione del Campomorone: Gatto ha provato a sorprendere Montaldo sfruttando un disimpegno sbagliato da Ferrando, ma l’estremo difensore dei locali con un super intervento ha sventato la minaccia

Al 39′ Fassone da fuori area ha cercato il pareggio, ma il portiere avversario ancora una volta è riuscito a salvare i suoi deviando la conclusione sul palo

È terminato così 1-0 senza recupero un primo tempo divertente, 45 minuti carichi di emozioni decisi da un errore che ha spalancato la strada ai padroni di casa.

Alle 21:00 circa ha poi preso il via il secondo tempo con gli ospiti immediatamente volti al sacrificio offensivo alla ricerca del pareggio.

Al 9’ però sono stati gli uomini di Cannistrà a trovare il doppio vantaggio. Compagnone servito splendidamente da Becciu ha fulminato Gianrossi facendo sognare i tifosi: 2-0 Busalla dunque al Comunale.

Al 10’ ci ha provato ancora Compagnone, ma il suo tentativo è uscito di poco

Al 23’ ha accorciato le distanze il Campomorone. Una palla persa in uscita dal Busalla ha favorito infatti Gatto il quale, in maniera implacabile, ha accorciato le distanze.

Al 31′ è stato poi pareggio ospite. Fassone di testa ha fulminato Montaldo gelando il Comunale, fissando il punteggio sul 2-2.

Al 40′ infine ecco una clamorosa occasione per i locali: Repetto è andato vicino al gol dopo una mischia verificatasi a seguito di una punizione di Compagnone, ma la sua conclusione a botta sicura è terminata sopra la traversa: che brivido per gli ospiti!

È terminato così 2-2 dopo alcuni minuti di recupero un match davvero divertente, una sfida come da pronostico disputata con il coltello tra i denti da parte di entrambe le formazioni. Alla fine è stato un punto a testa, un risultato che ha però condannato gli uomini di Cannistrà permettendo invece a quelli di De Lucia di festeggiare il passaggio del turno. Saranno dunque quarti di finale per Fassone e compagni in quel di ottobre, una data però considerata davvero lontanissima focalizzandosi sull’appuntamento di domenica prossima: l’inizio dell’Eccellenza è infatti fissato per domenica 12 settembre, la stagione 2021/2022 sembra già essere pronta per entrare nel vivo.

leggi anche
Terza giornata
Coppa Italia Eccellenza: Busalla-Campomorone, segui la cronaca in diretta