Quantcast
Fuori dalle regole

Controlli in centro storico: sanzioni per lavoro nero e violazioni norme anti covid per un titolare di minimarket

Elevata una multa da oltre 50 mila euro

carabinieri generica centro storico

Genova. I Carabinieri della Compagnia Genova Centro, in sinergia con personale dei Nas e dei Nil di Genova, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio volto al contrasto del degrado urbano del locale centro storico hanno denunciato a piede libero un commerciante di origine pakistana.

Secondo quanto riportato dalla nota dei carabinieri, infatti, l’uomo è stato trovato responsabile “per reati in materia di salute e sicurezza sul lavoro, poiché, in qualità titolare di un esercizio commerciale, aveva assunto dei lavoratori “in nero” omettendo inoltre la loro formazione in materia di sicurezza sul lavoro”. Per questo motivo è stat inflitta la sanzione amministrativa di 5.600 euro e la sospensione dell’attività lavorativa;

Ma non solo: l’uomo è stato anche sanzionato per violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro nonchè per violazione alle norme igienico sanitarie, e per la mancata attuazione delle misure anti-contagio dal COVID-19 e del mancato controllo dell’accesso dei soggetti muniti del “green pass”. Il titolare di un supermercato al quale sono state elevate sanzioni per oltre 50 mila euro, è stato proposto alle competenti autorità sanitarie per l’eventuale chiusura dell’attività.