Quantcast
Mazzata

Cingolani avverte: “Il prossimo trimestre aumento del 40% della bolletta elettrica”

"Succede perché il prezzo del gas a livello internazionale aumenta, succede perché aumenta anche il prezzo della CO2 prodotta"

bolletta luce, enel

Liguria. “Il prossimo trimestre la bolletta elettrica aumenterà del 40%”. Lo ha detto oggi il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, a Genova per un convegno organizzato dalla Cgil.

Il ministro ha fatto presente che “lo scorso trimestre la bolletta elettrica è aumentata del 20%”. Ora pare dovremo fare i conti (in tutti i sensi) con un nuovo rincaro: “Queste cose vanno dette, abbiamo il dovere di affrontarle”, ha chiosato Cingolani.

Secondo il titolare del dicastero della transizione ecologica questo “succede perché il prezzo del gas a livello internazionale aumenta, succede perché aumenta anche il prezzo della CO2 prodotta”.

La transizione ecologica non può essere fatta a spese delle categorie vulnerabili – ha aggiunto Cingolani -. Se l’energia aumenta troppo di costo, le nostre imprese perdono competitività e i cittadini, soprattutto quelli con un reddito medio-basso, faticano ulteriormente per pagare dei beni primari come l’elettricità in casa. Queste cose vanno considerate perché sono egualmente importanti rispetto alla transizione ecologica. Finché io avrò l’onore e l’onore di occupare questa posizione farò di tutto perché le due cose non vengano mai scisse. Le due cose vanno tenute insieme. Dobbiamo ricordarci che c’è una tradizione sociale che deve andare di pari passo alla transizione ecologica”.