Aggiornamento ore 8.40 – E’ segnalata mancanza di acqua per i caseggiati della zona, sospensione dovuta alle attività di cantiere. Secondo quanto comunica Iren “si è reso necessario interrompere la fornitura idrica alle utenze site tra Corso Firenze civ. 18 e Ponte Caffaro. Il ripristino del regolare servizio è previsto nella serata”.

Aggiornamento ore 8:20 – La polizia locale, presente sul posto, ha predisposto un semaforo per regolare il traffico a senso unico alternato per permettere l’apertura del cantiere d’emergenza. Su tutta circonvallazione si registrano gravi problemi di traffico.

Genova. Mattinata convulsa in via Pertinace, a Catelletto, dove diversi appartamenti sono rimasti coinvolti dagli allagamenti provocati da una perdita d’acqua avvenuto alle prime luci dell’alba nella vicina corso Firenze.

Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, infatti, l’acqua fuoriuscita dalla perdita, è caduta in diversi giardini sottostanti la grande arteria della circonvallazione a monte, allagandoli e in alcuni casi entrando negli scantinati dei palazzi e sfiorando gli appartamenti.

Sul posto l’intervento immediato dei pompieri, che hanno messo in sicurezza la zona, e dei tecnici di Ireti che stanno cercando di arginare il danno. Nel frattempo i residenti hanno iniziato a fare la conta dei danni: “L’acqua veniva giù a cascata – segnala un cittadino – come abbiamo visto durante le alluvioni”.

leggi anche
Rottura tubo dell'acqua in corso Firenza
Danni
Tubo rotto in corso Firenze, nelle proprietà allagate di via Pertinace: “Qui come un’alluvione”

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.