Caso Genova Calcio-Ventimiglia, le parole del direttore sportivo del Ceriale Sansalone: “A giro potrebbe capitare a tutti” - Genova 24

Caos autostrade. Una splendida domenica di calcio rovinata da un ritardo imprevedibile. È questa la situazione in cui si è trovato coinvolto il Ventimiglia, società adesso in attesa del verdetto del giudice sportivo a causa del ritardo con cui si è presentata alla sfida contro la Genova Calcio.

Partire alle 12:00 non è infatti bastato alla società granata per poter disputare la gara contro i padroni di casa allenati da Beppe Maisano, una situazione che ha causato non pochi strascichi e polemiche soprattutto a causa della decisione presa dall’arbitro di non far disputare la sfida nonostante il Ventimiglia si sia presentato con soltanto due minuti di ritardo.

In diretta proprio sulle pagine di IVG.it e Genova24 in occasione del classico appuntamento con “Mixed Zone” anche Pietro Sansalone ha scelto di svelare il suo punto di vista sul tema. Di seguito ecco le sue dichiarazioni (espresse dal minuto 3:16 della diretta Facebook in poi): “Dobbiamo prendere in considerazione il fatto che le Autostrade in Liguria siano un grosso problema. La nostra prima trasferta ha implicato che ci dovessimo recare a Genova Prà e, per evitare disagi, noi abbiamo deciso di partire molto prima andando a mangiare là, ma questo ovviamente come immaginabile crea un problema economico dal punto di vista societario.”

Successivamente l’ospite della trasmissione ha proseguito aggiungendo che questo è un momento in cui le società sportive hanno difficoltà a trovare degli sponsor a causa degli strascichi della crisi causata dal Covid. Le trasferte sul genovese nelle condizioni illustrate in precedenza e viceversa diventano quindi sicuramente fonte di problemi, una triste consapevolezza che ogni domenica capiterà alle società savonesi e non.

Infine il ds del Ceriale ha dichiarato: “Auspico che la terna arbitrale e i giudici presenti al campo possano utilizzare la norma del buonsenso. Il Ventimiglia non è arrivato in ritardo di proposito, può capitare a tutti.”

È terminata in questa maniera l’intervista a Pietro Sansalone, direttore sportivo che ha scelto di intervenire su un tema che sicuramente continuerà ad infiammare le cronache anche durante le prossime settimane.

leggi anche
Pietra-Ventimiglia
Beffa
Calcio: autostrada bloccata, il Ventimiglia raggiunge Genova fuori tempo massimo e non gioca la partita
Partita annullata per ritardo
La questione
Genova Calcio-Ventimiglia, Ventre: “Poca comprensione, siamo dilettanti”, Vacca: “Non è dipeso da noi”