Quantcast
Campagna

Bogliasco, Bucci presenta Guelfo: “È un uomo del fare, non cerca i like su Facebook”

Il sindaco di Genova sostiene la campagna elettorale del candidato di centrodestra

bucci guelfo

Bogliasco. “Non sono qui per presentare Guelfo ma per aiutarlo. Il vostro candidato sindaco è un uomo del fare. Ha svolto sempre il suo lavoro in maniera seria senza troppi proclami, senza parlare troppo. Fare significa dare i risultati, il consenso viene perché i cittadini vogliono i risultati”. Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci intervenendo stamattina al gazebo elettorale della lista in sostegno di Guido Guelfo sindaco in piazza Trento e Trieste

“Noi siamo persone di poche parole, che cercano di lavorare e non lo fanno con i like su Facebook. Noi siamo al servizio delle persone, perché i cittadini vanno ascoltati. E poi si decide, prendendosi la proprie responsabilità. Una volta eletto Guelfo sarà il sindaco di tutti i cittadini. E posso testimoniare il suo grande lavoro di consigliere in quattro anni di Città Metropolitana. Dopo Recco, Sori e Pieve Ligure, nel network manca solo il Comune di Bogliasco. Il ricordo più antico di Bogliasco? Risale a quando avevo 14 anni, per la prima volta presi gozzo di mio padre a Nervi e verso sera venni a mangiare il gelato da Peruzzi”, ha aggiunto Bucci.

Presenti all’incontro i sindaci di Lumarzo, Daniele Nicchia, e di Sori, Mario Reffo, i consiglieri regionali Alessio Piana, Domenico Cianci e il presidente del consiglio comunale di Genova Federico Bertorello.

Nell’occasione è stato presentato anche il programma elettorale della lista “Per Bogliasco – Guido Guelfo sindaco”. In pochi punti Guelfo racchiude la propria visione di Bogliasco: definitiva sistemazione del litorale, la riqualificazione degli spazi urbani, la cura del verde e la pulizia degli spazi pubblici, la vivibilità del paese, il recupero di aree oggi non più fruibili alla collettività, il sostegno alle attività commerciali e sportive legate al territorio, la manutenzione del cimitero, la digitalizzazione. E ancora: la valorizzazione delle frazioni, per renderle parte integrante del territorio, grazie a collegamenti sicuri ed infrastrutture e servizi adeguati, attenzione al sociale, alle persone fragili, alla scuola, ai giovani. Tema centrale è anche quello della sicurezza, con la riorganizzazione del comando della polizia locale e il potenziamento del sistema di videosorveglianza.

Bogliaschino “doc”, Guido Guelfo è nato nella frazione di Poggio di Favaro il 3 febbraio 1953. Geometra, dal 1977 al 2013 ha lavorato nell’ufficio tecnico del Comune di Bogliasco occupandosi di lavori pubblici. Nel 1994 ha avviato il suo percorso politico e amministrativo nel Comune di Lumarzo, paese della Fontanabuona, dove dal 2004 al 2019 per tre mandati consecutivi ha ricoperto la carica di sindaco di Lumarzo; alle ultime elezioni è stato candidato consigliere comunale e poi nominato vice sindaco. Dal 2017 e fino a poche settimane fa – dimessosi per avviare la corsa elettorale a primo cittadino di Bogliasco – è stato consigliere della Città Metropolitana di Genova, ricevendo dal sindaco metropolitano, Marco Bucci, le deleghe all’edilizia scolastica, lavori pubblici, politiche del lavoro e urbanistica.

La lista che sostiene la candidatura di Guido Guelfo è composta da: Angelo Celle 79 anni, consigliere uscente; Paolo Cevasco 51 anni, dottore commercialista; Luca Di Donna 55 anni, architetto; Federico Fossa 52 anni, dipendente comunale; Andrea Guelfo 30 anni, agente marittimo; Anna Ion Scotta 60 anni, consigliere uscente; Silvia Marsano 56 anni, casalinga; Silvana Palazzo  69 anni, casalinga; Gabriella Percoco 25 anni, comunicazione web; Stefano Sambugaro 65 anni, avvocato; Massimo Spaziani Testa, 60 anni, ex Lgt carabinieri;  Gabriele Vasirani 23 anni, studente universitario.

leggi anche
ferrrero bogliasco
Replica
Bogliasco, Guelfo contro l’accordo con la Sampdoria: “Un’assurda marchetta elettorale”
pastorino bogliasco luca
Elezioni
Comunali Bogliasco, ecco il programma di Pastorino: “Migliorare l’accesso per residenti e visitatori”