Arrestati fratello e sorella spacciatori in possesso di droga, passamontagna, tirapugni e taser - Genova 24
In manette

Arrestati fratello e sorella spacciatori in possesso di droga, passamontagna, tirapugni e taser

La ragazza è stata arrestata anche per minaccia, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Sedi istituzionali e palazzi del governo

Genova. Due fratelli, lui 22enne e lei 19enne, sono stati fermati ieri sera all’interno della loro abitazione, in via Novella, e arrestati dalla polizia per possesso di armi e spaccio di droga.

La ragazza è stata arrestata anche per minaccia, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale perché quando gli agenti sono entrati in casa, con l’aiuto dei vigili del fuoco perché i giovani non volevano aprire, lei gli si è scagliata contro minacciandoli e spintonandoli violentemente. I poliziotti sono stati infatti poi refertati con 7 e 14 giorni di prognosi.

Successivamente è cominciata la perquisizione in tutta la casa da cui sono emersi 3 etti e mezzo di derivati della cannabis già suddivisi in dosi, tre bossoli di cartuccia calibro 8, 3 passamontagna, un martello frangi-vetri, 4 coltelli di diverso tipo – a lama con doppia affilatura e occultamento automatico, a doppia lama tipo “tirapugni”, a serramanico e a scatto – e un taser con sembianze di telefono cellulare.

Più informazioni