Quantcast
Coppa italia promozione

Arenzano dai due volti, mister Alberto Corradi: “Cali mentali che non ci possiamo permettere”

A un primo tempo frizzante e di buon livello ha fatto da contraltare una ripresa sottotono

L’Arenzano di Alberto Corradi ha superato per 3 a 2 il Varazze nel secondo turno della coppa riservata alle squadre di Promozione. La squadra dell’ex tecnico del Genoa se la vedrà domenica contro la Genova Calcio, in palio il passaggio del turno.

Un ottimo primo tempo dell’Arenzano, che ha più volte attaccato lo spazio con molti uomini. Nel secondo tempo, invece, una prestazione negativa: “Vero – commenta Corradi – abbiamo disputato un buon primo tempo con ritmi alti. Siamo andati male nel secondo, siamo calati e non abbiamo più trovato le linee di passaggio giuste. Non vorrei fosse un aspetto mentale. Faccio i complimenti al Varazze, che aveva tantissimi giovani. Sono una squadra ‘rognosa’ che ha gamba e che aggredisce. Se si riesce a verticalizzare si possono trovare spazi importanti. Mi preoccupa l’aspetto mentale: questa squadra ha cali che non si può permettere”.

“La Genova Calcio – conclude – è di un livello superiore rispetto al nostro. Sarà una partita in cui i ragazzi capiranno cosa vuol dire giocare in Eccellenza. Per quanto concerne oggi, sono contento del risultato, ma sul secondo tempo dobbiamo riflettere”.

leggi anche
Celle
Girone d
Coppa Italia di Eccellenza, l’Arenzano debutta vincendo: 3 a 2 al Varazze
Niccolò Piu
Match winner
Arenzano vittorioso, Niccolò Piu: “Bella partita, ci abbiamo creduto fino in fondo”