Ambasciatore di Finlandia in Liguria: prima tappa a Santa Margherita Ligure - Genova 24
Visita

Ambasciatore di Finlandia in Liguria: prima tappa a Santa Margherita Ligure

L'ambasciatrice visita la città in occasione del Sibelius Festival, dedicato all'omonimo compositore finlandese

Generico settembre 2021

Santa Margherita Ligure. È iniziata da Santa Margherita Ligure la visita ufficiale in Liguria – la prima fuori Roma dopo il diffondersi della pandemia da Covid-19 – dell’Ambasciatore di Finlandia in Italia, Pia Rantala – Engberg, presente in città, come nel settembre di due anni fa, in occasione del “Sibelius Festival”, la rassegna musicale dedicata al grande compositore finlandese Jean Sibelius, che amava soggiornare nel Tigullio e nella Riviera di Levante.

La scelta, da parte dell’Ambasciatore, di inaugurare la visita in Liguria partendo da Santa Margherita Ligure non è dettata soltanto dal “Sibelius Festival” ma, usando le sue stesse parole, “per un sentimento di amicizia. Io qui mi sento in mezzo ad amici. Ho incontrato il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni, parlando della cooperazione tra i nostri Paesi e i nostri Comuni. I rapporti sono ottimi, ci legano la cultura e il turismo, ma anche gli aspetti economici. E proprio nel settore economico vorremmo fare di più, in un periodo certamente non facile, in cui le aziende finlandesi vorrebbero investire maggiormente in Italia. Da qui le ragioni della mia visita istituzionale in Liguria» ha sottolineato l’Ambasciatore”.

Il Sindaco di Santa Margherita Ligure, Paolo Donadoni, ricordando la visita di due anni fa, ha ribadito come “l’Ambasciatore sia ormai nostra amica. La ringraziamo per il suo apprezzamento nei confronti del nostro territorio oltre che per il suo operato professionale. Ancora una volta è propizia l’occasione che ci viene offerta, per il nostro incontro, dal “Sibelius Festival”, dedicato a un grande compositore come Jean Sibelius, simbolo dell’identità nazionale finlandese e anello di congiunzione tra due Nazioni, vista la sua frequentazione dei nostri territori.

Tutto questo per noi si è tradotto in un patto di amicizia, che risale al 5 giugno dello scorso anno, con la città finlandese di Raseborg, che ha molti tratti comuni con Santa Margherita Ligure, essendo una stazione balneare inserita in un parco naturale. Lo scambio reciproco di conoscenze personali, al momento, è stato frenato dalla pandemia internazionale, ma speriamo di poterlo alimentare quanto prima. A legarci alla Finlandia è anche una partnership stretta con l’Ordine dei Giornalisti Liguri, che ha aderito al progetto Erasmus + per la lotta alle fake news”.

Un’iniziativa illustrata in prima persona da Filippo Paganini, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Liguria: «Nella lotta alle fake news la Finlandia è uno dei Paesi più avanzati al mondo.

Per questo motivo, grazie al bando europeo Erasmus +, 33 nostri giornalisti hanno aderito a un corso di formazione professionale.

17 di loro sono infatti appena rientrati da Helsinki, pronti a trasferire le conoscenze acquisite, su come si combattono le fake news, a insegnanti, studenti e popolazione in generale.

Perché questo tema non riguarda soltanto i giornalisti, ma tutti i cittadini. Il Comune di Santa Margherita Ligure è nostro partner in questo percorso e siamo pertanto intenzionati a iniziare proprio da qui il relativo lavoro sul territorio».

Il “Sibelius Festival” proseguirà intanto in questi giorni, proponendo una serie di concerti a Santa Margherita Ligure e a Chiavari, una rassegna giunta alla sesta edizione che, come ricordato dal direttore artistico, il Maestro Federico Ermirio, «è ormai riconosciuta a livello internazionale. Per questo un ringraziamento sincero va proprio all’Ambasciata di Finlandia in Italia e al Comune di Santa Margherita Ligure, che ci sostengono nell’organizzazione».