Alla premiazione dei militi della Croce Bianca Rapallese presente anche il sottosegretario Andrea Costa - Genova 24
Domenica 26

Alla premiazione dei militi della Croce Bianca Rapallese presente anche il sottosegretario Andrea Costa

Appuntamento alle 18, al Chiosco della Musica, prenotazione dei posti per seguire l’evento dalla piazza, 0185-50433/50434

Generico settembre 2021

Rapallo. Domenica 26 settembre si terrà la premiazione dei militi della Croce Bianca Rapallese.

L’appuntamento pubblico è alle 18, al Chiosco della Musica (prenotazione dei posti per seguire l’evento dalla piazza, 0185-50433/50434).

Oltre al noto virologo Fabrizio Pregliasco, presidente Nazionale Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), che terrà una intervista pubblica anche sul tema covid, porteranno il proprio saluto il sindaco, Carlo Bagnasco, e il sottosegretario del ministero della Salute Andrea Costa. La premiazione sarà allietata dagli interventi musicali di Maria Pierantoni Giua.

Questi sono i militi, sia della sede di Rapallo che delle sezioni di Mezzanego e Zoagli, che acquisiscono il titolo di benemerito, ovvero che raggiungono la quinta medaglia d’oro per l’elevato numero di servizi: Lorenzo Buson, Giacomo Canale, Giulia Cazzulino, Luana Ciriotti, Nicolò Ciuffi, Marco Consonni, Luca Paoletti, Alberto Riva, Franco Rocca, Melissa Stevoli, Roberto Gandolfo, Amedeo Franchini, Andrea Manfredi, Matteo Mantegari, Vittorio Saladino, Alberto Sesenna, Pierluigi Sivori, Piergiovanni Zappettini.

Benemeriti per meriti speciali sono dottor Riccardo Sacchetti e Bruno Sanguineti.
Questi sono i premiati con il bracciale d’oro, che viene assegnato alla dodicesima medaglia d’oro: Gabriele Loi, Marco Pagliari e Giuseppe Paolilla.

«Questa è una esperienza che vorremmo partecipare a molti cittadini: le emozioni che noi viviamo e le soddisfazioni frutto di un sorriso, potrebbero essere uno stimolo di vita da condividere con nuovi Volontari, giovani e meno giovani. E’ un appello che rivolgo in particolare a coloro che escono dall’esperienza lavorativa e che desiderano rimanere attivi, e umanamente appagati da una nuova bellissima opportunità: il volontariato – dice il presidente della Croce Bianca Rapallese, Fabio Mustorgi – Siamo anche pronti ad affrontare nuove sfide con nuovi progetti ambiziosi che si concretizzeranno a breve nella realizzazione di un Canile Sanitario per tutti i comuni dell’ASL 4 Chiavarese, e l’ampliamento del nostro Ambulatorio che diventerà una struttura polispecialistica a servizio della nostra Città».

Peraltro, c’è un disegno di legge allo studio del Parlamento dedicato alla figura del soccorritore. «Credo sia una figura che deve, effettivamente, essere disciplinata a livello nazionale – commenta ancora Mustorgi -. Propongo, all’interno del nuovo disegno di legge, che lo Stato riconosca crediti formativi per coloro che saranno soccorritori con titoli, capacità ed esperienza certificati.

I crediti formativi dovranno essere considerati nell’accedere ai percorsi universitari che equivalgono all’impegno profuso nella fase di formazione. Sarebbero spendibili in caso di assunzione di una posizione professionale in ambito sanitario».