Quantcast
Esasperato

Toti: “I no vax italiani sono i nostri talebani, sono loro che negano la nostra libertà”

In risposta ai commenti apparsi sotto un suo post riguardante la presa di Kabul da parte dei talebani

Generica

Liguria. “I no vax italiani non sono i perseguitati, sono i persecutori. Sono i nostri talebani, che vogliono negare il diritto di tutti a una vita normale”. Lo ha affermato sulla propria pagina Facebook il presidente della Regione, Giovanni Toti, in risposta ai commenti apparsi sotto un suo post riguardante la presa di Kabul da parte dei talebani.

In coda al suo messaggio, il governatore ligure ha notato “molti commenti assurdi di ‘no vax’ che paragonano i diritti negati in Afghanistan dai talebani al diritto di non vaccinarsi in Italia. Basta dire idiozie”.

Da qui la comparazione, che ha scatenato non poche proteste. Ma secondo Toti “la libertà è quella di vaccinarsi e tornare a vivere”.

Toti Commento Talebani

Consapevole di stare per innescare una baraonda social, Toti ha concluso: “E ora insultate pure. Per fortuna viviamo in un Paese dove le cazzate non sono reati. Buon Ferragosto”.