Quantcast
10 agosto

Tornano “le notti delle stelle”, a Genova le iniziative dell’osservatorio del Righi

Anche per l'accesso all'osservatorio sarà necessario il green pass per tutti i partecipanti sopra i 12 anni

Generico agosto 2021

Genova. Stanno per arrivare “Le notti delle stelle”, iniziativa che da anni viene organizzata dall’Unione Astrofili Italiani di cui l’Osservatorio Astronomico del Righi è delegazione territoriale.

Martedì 10 agosto alle ore 21.30 e alle ore 23.30: Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato a questo link.

Inoltre, per chi ha più di 12 anni, all’ingresso dovrà esibito il Green Pass. Le diverse normative anti-Covid impongono sensibili differenze rispetto al passato. “Per chi è già venuto a trovarci ed era quindi abituato a comporre la sua visita in loco – dicono dall’osservarorio . ricorderete che si poteva scegliere fra due proiezioni in Planetario e l’osservazione al telescopio o fra una combinazione fra questi, e a versare il contributo richiesto in contanti, questa opzione non è adesso praticabile”.

Anche la capienza dei Planetari è stata giocoforza ridotta fino a un massimo di 12 persone per Planetario.

Attenzione: per accedere ai planetari è obbligatorio indossare la mascherina, sia per gli adulti csiaper i bambini. Ricordate pertanto di portarla con voi insieme alla copia (elettronica o cartacea) della prenotazione effettuata su Evenbrite al link precedentemente indicato. Inoltre, per chi ha più di 12 anni, è obbligatorio possedere ed esibire il Green Pass all’ingresso dell’area riservata alle attività.

La visita sarà composta da un pacchetto unico articolato su tre diverse attività:
ANIMAZIONE AL PLANETARIO sui pianeti e in particolare sui giganti del Sistema Solare, Giove e Saturno;
SPECIAL FULL DOME: una speciale proiezione che riguarderà prevalentemente il fenomeno delle stelle cadenti e sotto la cupola del Planetario apparirà una “pioggia virtuale” di meteore;
OSSERVAZIONE COLLETTIVA DEGLI ASTRI IN MODALITA’ “LIVE SKY”: l’osservazione al telescopio non avverrà più individualmente mettendo l’occhio all’oculare ma proiettando su uno schermo l’immagine dei corpi celesti che saranno ripresi da una videocamera astronomica collegata al telescopio.

Possibilità, per nuclei famigliari, congiunti e per persone non soggette agli obblighi di distanziamento sociale, di prenotare esclusivamente “Una notte all’Osservatorio” in serate diverse da quelle di apertura pubblica. Questo tipo di prenotazione si effettua telefonicamente ai numeri 347 5859662 e 349 6109467 ai quali si possono richiedere anche informazioni su modalità, orari e costi di questa tipologia particolare di attività che prevede, fra l’altro, anche l’osservazione individuale all’oculare del telescopio.

Più informazioni