Quantcast
Carta da medaglia

Tokyo 2020, questa sera karate al via con la genovese Bottaro protagonista

È arrivato un “in bocca al lupo” anche da parte del consigliere comunale Anzalone per l’atleta impegnata nella specialità del kata

viviana-bottaro

Genova. Tutta la Superba farà il tifo per la sua atleta di punta. Alle 3:00 di domani, giovedì 5 agosto, Viviana Bottaro raggiungerà il coronamento della propria carriera: per la genovese sarà esordio olimpico e, nonostante i 33 anni di età, le possibilità di medaglia sono davvero elevate.

Una qualificazione voluta e ottenuta quando i compagni di spedizione ancora lottavano, il sogno di entrare nella storia salendo sul primo storico podio composto dagli atleti del kata alle Olimpiadi: saranno certamente emozioni forti quelle che starà provando la trentatreenne, pronta a mostrare al mondo intero quanto gli azzurri siano competitivi anche nella storica arte marziale giapponese.

Un curriculum davvero strabiliante quello di Viviana Bottaro, la quale vanta un bottino complessivo di 26 medaglie tra Europei e Mondiali, di cui 3 d’oro, 10 d’argento e 12 di bronzo, fra squadra e individuale. Un nutrito palmarès che la genovese cercherà di arricchire ulteriormente a Tokyo dove questa notte, come detto alle ore 3 italiane, salirà sul tatami del Nippon Budokan per provare a centrare un risultato storico appunto per il karate e per tutto lo sport italiano.

«Siamo davvero felici che Viviana Bottaro – dichiara il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalonepossa coronare il suo sogno di partecipare alle Olimpiadi. Negli ultimi 15 anni Viviana ha portato alto il nome di Genova e la bandiera di San Giorgio in Europa e nel mondo, ottenendo grandi vittorie e piazzamenti di prestigio che hanno dato lustro alla Città e all’Italia. Da Genova e dai genovesi un enorme in bocca al lupo a Viviana, che affiancheremo simbolicamente sul tatami per spingerla, tutti insieme, verso un grande risultato che ci auguriamo di riuscire a festeggiare pubblicamente al suo ritorno a Genova».

Cresce l’attesa dunque, l’esordio del karate alle Olimpiadi potrebbe davvero tingersi di azzurro. 

leggi anche
Generico giugno 2021
Il riconoscimento
Sport: consegnata la Bandiera di San Giorgio alle atlete genovesi Viviana Bottaro e Martina Carraro, in partenza per i Giochi Olimpici di Tokyo