Quantcast
Tragedia

Terminal traghetti, cane muore di caldo durante l’attesa dell’imbarco

Inutili i soccorsi: l'animale non ha retto la calura della banchina

code porto imbarchi traghetti

Genova. Una cane è morto ieri pomeriggio mentre con i suoi padroni l’avvio delle operazioni di imbarco su un traghetto. Ad ucciderlo un malore dovuto al caldo patito nell’attesa sotto il solleone.

La bestiola era fornita di acqua, ma la calura, amplificata dalle temperature roventi dell’asfalto, è stata letale: ai primi sintomi di malessere i padroni hanno chiamato i soccorsi, che sono arrivati pochi minuti dopo, per trasportare l’animale in una clinica specializzata, invano.

Poi la rabbia: presso i piazzali non ci sono vie preferenziali per gli animali, che sono costretti quindi a subire spesso condizioni estreme nelle lunghe attese prima degli sbarchi.

leggi anche
imbarchi
Tristezza
Colpo di calore, un altro cane muore in attesa dell’imbarco al traghetto