Quantcast
Cantiere

Statale 45 della Val Trebbia, rimosso il senso unico alternato a Torriglia

Per rendere più fluida la circolazione durante l'esodo estivo, le finiture alla variante saranno eseguite al termine del picco di traffico

talpa anas galleria aurelia bis

Genova. Anas ha rimosso il senso unico alternato lungo la statale 45 “di Val Trebbia”, nell’ambito dei lavori ricompresi nel 1° stralcio funzionale per l’adeguamento della strada statale con realizzazione di un tratto in variante agli abitati di Torriglia e Montebruno (GE). La limitazione, istituita per consentire i lavori di allargamento della carreggiata e di consolidamento del corpo stradale lungo un tratto di circa 70 metri, è rimasta in vigore fino al primo pomeriggio di oggi.

Il provvedimento di apertura al transito di entrambe le corsie è stato preso al fine di fluidificare la circolazione in concomitanza con i grandi spostamenti estivi e ha richiesto la riorganizzazione delle aree di cantiere oltre alla rapida esecuzione di alcune lavorazioni in vista, in particolare, del Ferragosto. Le ultime finiture e le lavorazioni residue, tra cui il rifacimento della pavimentazione lungo il tratto e la posa delle barriere laterali, saranno programmate al termine del picco di traffico d’esodo.

I lavori rientrano nel corpo degli interventi di costruzione della variante alla statale 45 “di Val Trebbia” per un tratto di circa 1 chilometro tra Costafontana (km 31,500) e Montebruno (km 32,445). Le parti più rilevanti e onerose del progetto sono costituite dalla galleria naturale lunga 144 metri e dal limitrofo viadotto Costafontana, lungo 26 metri. Entrambe le opere sono già regolarmente in esercizio.

L’investimento complessivo per la costruzione del 1° stralcio della variante ammonta a circa 19,2 milioni di euro. Il progetto è nato dall’esigenza di proseguire con i lavori già realizzati di ammodernamento della statale tramite l’allargamento dell’attuale sede stradale e l’eliminazione di tutti i punti critici particolarmente tortuosi che oggi sono bypassati dalla nuova galleria e dal vicino viadotto.

Più informazioni