Quantcast
Ricettazione

Senza fissa dimora ha in tasca ben 6 carte di credito: una però non è sua, denunciato

Ha detto agli agenti che senza una residenza ogni volta che perde il pin è costretto a fare una nuova carta. Ed era la verità, anche se in parte

carte di credito clonate

Genova. E’ stato fermato per un controllo ieri mattina alle 8 dalla polizia nella zona di via Mura degli Zingari. L’uomo un ecuadoriano di 37 anni, pregiudicato, era in possesso di diverse carte di credito, un libretto postale e una carta poste pay.

Interrogato dagli agenti l’uomo ha spiegato che non aveva una residenza, ogni qual volta che perde il pin di una carta l’istituto di credito no può inviargliene un altro a casa e così deve farne una nuova.

Dopo un controllo gli agenti delle volanti hanno scoperto che effettivamente quattro delle cinque carte elettroniche erano effettivamente intestate a lui, mentre una quinta era intestata a un genovese che ne aveva denunciato il furto.

Così il 37enne, che ha detto agli agenti di abitare presso un hotel a Sampierdarena, è stato denunciato per ricettazione.

Più informazioni