Quantcast
Da febbraio a oggi

Santa Margherita Ligure: da domani entra in funzione la nuova piastra ambulatoriale

Sinora era stata utilizzata per l'emergenza Covid prima come centro tamponi e poi per i vaccini

piastra ambulatoriale asl 4 a santa margherita ligure

Santa Margherita Ligure. Domani, giovedì 5 agosto 2021, entrerà in funzione la nuova piastra ambulatoriale di Santa Margherita Ligure posizionata all’ultimo piano dello stabile all’angolo tra via G.B. Larco e via Delpino Teramo. L’immobile, realizzato su richiesta dell’Amministrazione comunale in accordo con Regione Liguria e Asl4 da Talea Coop come oneri di urbanizzazione dell’apertura del nuovo supermercato, era già stato consegnato a Comune e Asl 4 nel febbraio scorso. In considerazione dell’emergenza sanitaria, tutt’ora in corso, la nuova struttura è stata a centro tamponi prima e a sede vaccinale cittadina poi.

Da domani nella nuova piastra ambulatoriale di San Siro saranno trasferite le attività ambulatoriali attualmente erogate presso i locali di via Roma 7. Successivamente, alla luce della programmazione regionale e aziendale, sarà possibile l’implementate anche di ulteriori attività.

“È terminato l’utilizzo della nuova piastra ambulatoriale di via G.B. Larco in Santa Margherita Ligure per la campagna vaccinale anticovid – afferma il direttore dell’Asl 4 Paolo Petralia con grande senso di gratitudine e riconoscenza – circostanza che ha permesso di portare le vaccinazioni vicino alle persone laddove vivono. Dal 5 agosto inizierà l’utilizzo ordinario dell’immobile di via G.B. Larco, messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Santa Margherita Ligure in comodato d’uso gratuito e autorizzato da Alisa e dal Comune, per il suo scopo definitivo quale nuova piastra ambulatoriale”.

Il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni e il consigliere con incarico speciale all’attivazione della piastra ambulatoriale Franco Fati dichiarano in una nota congiunta: “La nuova piastra ambulatoriale per collocazione e dimensione degli spazi si è rivelata preziosa e utile nell’affrontare la campagna vaccinale anticovid nella nostra città, ora, superata questa prima fase emergenziale, la piastra verrà dedicata a tutti quei servizi che erano stati concordati e condivisi con la Asl 4 fin dalla fase di progettazione dei predetti locali. A maggior ragione la piastra ambulatoriale dovrà quindi diventare un riferimento importante per l’erogazione, e il progressivo potenziamento, dei servizi sanitari tanto attesi dalla cittadinanza, sui quali già nei mesi scorsi si era aperto un confronto positivo tra l’Amministrazione comunale e il Comitato di Quartiere di San Siro. Anche la riprogrammazione dei servizi sanitari ordinari è un segnale importante di ripartenza che vede la nostra città protagonista. Ringrazio Regione Liguria e Asl 4 Chiavarese per aver condiviso e supportato fin dal principio l’attivazione di questa nuova struttura”.

Per ogni informazione su tipologia di servizi e orari i cittadini si possono rivolgere ai consueti contatti della Asl 4.