Quantcast
Calciomercato blucerchiato

Sampdoria, work in progress

Prosegue il lavoro di alleggerimento della rosa, per fare spazio a qualche ‘new entries last minute’

Sampdoria Vs Alessandria

Genova. “Work in progress”… dopo le cessioni in prestito di Federico Bonazzoli ed Antonino La Gumina, prosegue il lavoro di alleggerimento della rosa, da parte del d.s. Faggiano, che dovrà essere ancora corposo, a partire da Manuel De Luca (preso svincolato come opportunità), per il quale si sta prospettando un trasferimento a Perugia.

Tuttora senza certezze il futuro di Gianluca Caprari (entrato nel finale di match con l’Alessandria senza sfruttare l’opportunità a livello realizzativo, ma dimostrando per l’ennesima volte potenzialità inespresse), che sembra aver suscitato l’interesse del Monza ‘berlusconiano’, oltre a quello della Salernitana, che vorrebbe affiancarlo a Bonazzoli, esaltata dall’esordio in Coppa (2 reti) di quest’ultimo… Sempre che, poi, i campani non finiscano per dirottare le loro attenzioni sul portoghese (naturalizzato lussemburghese) Gerson Leal Rodrigues Gouveia della Dinamo Kiev.

Una volta ‘piazzate’ queste altre due punte, si sarebbe creato lo spazio per l’ingaggio, proprio dallo stesso team ucraino, di Vladislav Supryaga, scommessa necessaria anche in ottica di possibili plusvalenze future.

Continuando a parlare di esuberi, fra le tante possibilità (Verona, Salernitana, Perugia, Vicenza, Brescia), l’orientamento odierno, per Mehdi Léris, sembra favorire le rondinelle (che lo affiancherebbero a Rodrigo Palacio), mentre Lorenzo Tonelli (anche lui non convocato per la sfida coi ‘grigi’) è in ballo fra Empoli e Spezia.

Leggermente diverso il discorso per Kristoffer Askildsen (inseguito dal Pisa), visto che il giovane norvegese non dispiace a D’Aversa, come testimoniato dal fatto che il mister non disdegna mandarlo in campo, in caso di bisogno (un po’ come Caprari, a dire il vero).

Lo stesso ragionamento è valido anche per Julian Chabot (autore come Murillo di una prova, contro l’Alessandria, fatta di alti e bassi), che potrebbe finire alla Salernitana od allo Spezia, per far posto a Riccardo Gagliolo, svedese d’Imperia.

Una brutta notizia filtra invece dall’Inghilterra, riportata dai media locali che riferiscono di un Ronaldo Vieira, che non avrebbe superato le rituali visite mediche predisposte dallo Sheffield United.

Come già segnalato ieri, Davide Canovi, in scadenza di contratto, dopo aver fatto tutta la trafila nelle giovanili della Samp (le ultime tre stagioni nella Primavera) si è accasato in Serie D, all’Imperia, che lo ha accolto con un comunicato di ‘in bocca al lupo’, per l’avventura nel mondo dei grandi. In attesa di conferme ufficiali, invece, per  il passaggio di Lorenzo Campaner (classe 2003) dalla Samp all’Arezzo. Il giovane difensore, di rientro dal prestito alla Sangiovannese, è anche stato utilizzato da Felice Tufano nel secondo tempo dell’amichevole contro la Sanremese dei giorni scorsi. In compenso, il Pordenone ha annunciato il trasferimento, alla Sampdoria, del difensore  Niccolò Samotti, anche lui un 2003, punto di forza della Primavera nero verde (ne era il capitano), costantemente partecipe agli allenamenti della prima squadra e con 4 presenze in panchina in Serie B.