Quantcast
Last minute

Sampdoria, preso Francesco Caputo in ‘zona Cesarini’

Arrivano in prestito due giovani dalla Juventus (Mohamed Ihattaren e Radu Drăgușin) ed uno dalla Roma (Riccardo Ciervo)

Sampdoria Vs Sassuolo

Genova. Mercato povero, come non mai, ma almeno qualche rinforzo, allo scoccare dell’ultimo momento, è arrivato, ad impolpare la rosa a disposizione di mister D’Aversa, anche se qualche dubbio non può non sorgere, sull’opportunità di prendere in prestito giovani giocatori da altre squadre… Una società che deve vivere di plusvalenze, dovrebbe crescere giocatori di sua proprietà, però i tre neo tesserati sono veramente interessanti, questo è indubbio.

Il primo è Mohamed Amine Ihattaren, che la Juventus, proprio in giornata, ha prelevato dal PSV Eindhoven, per poi girarlo immediatamente in prestito alla Samp. Diciannove anni e mezzo, trequartista che può giocare anche esterno alto, sia a destra che a sinistra, ha già un curriculum di tutto rispetto, avendo esordito, non ancora 17enne, in Eredivisie, grazie al misteMark Van Bommel, che ha visto in lui le qualità che il ragazzo ha ribadito nelle 74 presenze (con 10 reti) fra campionato e Coppe varie, mentre il secondo è Radu Matei Drăgușin, difensore centrale (și ispira a Virgil Van Dijk) rumeno, con esperienze nelle Under 23 juventina ed una presenza in Serie A, essendo subentrato a Matthijs De Light, nei minuti di recupero della vittoria per 3-1 contro il Genoa, del dicembre 2020.  Il terzo è Riccardo Ciervo, ala sinistra, baby prodigio della Roma, classe 2002.

Solo in chiusura di mercato, è stata trovata soluzione al caso Caprari (prestito con obbligo a raggiungimento di ‘tot’ presenze), passato  all’Hellas Verona, che necessitava un sostituto in quel ruolo, avendo ceduto Zaccagni alla Lazio.

Quanto a Jeison Murillo, il mercato spagnolo chiude alle 23, quindi c’è ancora tempo per perfezionare l’operazione col Celta.

Ad amareggiare parte della tifoseria ha contribuito anche il fatto che, ‘last minute’, Keita Balde è passato ‘a titolo definitivo’ al Cagliari, senza contare i trasferimenti di Lucas Torreira alla Fiorentina e Dennis Praet al Torino.

Tuttavia, sfumati gli obiettivi Petagna e Keita, all’ultimo respiro, in piena zona Cesarini, la Samp è stata brava a riuscire a trovare il centravanti ‘giusto’, Francesco Caputo (34 anni da poco compiuti)… bel giocatore, anche se sarà difficile farne una plusvalenza, ma a volte bisogna guardare più al presente che al futuro…

leggi anche
Sampdoria Vs Alessandria
Ultimo giorno di mercato
Sampdoria, giornata decisiva per tirare a bordo la rete
Sampdoria-Milan
Calciomercato stop
Sampdoria: analisi delle compravendite