Quantcast
Movimenti blucerhiati

Sampdoria: flussi in uscita, in attesa dei riflussi

Non tramonta la pista Supryaga, ma intanto Jankto è destinato al Getafe e Thorsby lo vuole l’Atalanta

Sampdoria Vs Alessandria

Genova. Imperativo fare cassa, ma anche sfoltire il gruppo che affolla i campi di Bogliasco, durante gli allenamenti condotti da D’Aversa e dal suo staff.

Ecco il perché di Jakub Jankto è destinato al Getafe, dopo tre anni, 90 partite in Serie A con la maglia blucerchiata ed 8 reti, quasi tutte nell’ultima stagione…

Insomma, qualcuno bisogna pur cedere, visto che la trattativa con lo Sheffield United, per Ronaldo Vieira è definitivamente saltata, come dichiarato dallo stesso allenatore degli inglesi, Slavisa Jokanovic, non essendo il giocatore immediatamente pronto a scendere in campo.

Qualche intoppo anche per Manuel De Luca al Perugia, non solo per gli acciacchi di questi giorni, ma anche perché pure gli umbri devono prima cedere qualcuno…

Partito Jankto (e se possibile Gianluca Caprari), Faggiano potrà concentrarsi su Vladyslav Supryaga, nel tentativo di raggiungere un accordo con la Dinamo Kiev e magari anche su qualche trattativa minore, come potrebbe essere quella riguardante il bresciano Dimitri Bisoli, di cui parlano oggi i media, che riportano inoltre la notizia del rinnovo del prestito al Pontedera, da parte della Samp, del giovane terzino (2003) Emanuele Marra.

E a proposito di difensori di fascia sinistra, a Nicola Murru non dispiacerebbe di certo tornare a Cagliari (potrebbe arrivare, a Genova,Riccardo Gagliolo), mentre chissà che invece a Morten Thorsby non piaccia molto di più la vista mare di Genova, che non la nebbia di Bergamo… Le vie del mercato, però, sono infinite… tanto è vero che anche l’allenatore dell’Atalanta è proprio l’arenzanese d’adozione, Gian Piero Gasperini… e la pista Dimitri Bisoli potrebbe essere seguita in ottica di sostituzione del norvegese.

Analogamente, i media indicano in Luigi Sepe (Parma, ex Napoli), l’eventuale sostituto di Wladimiro Falcone, se la Samp decidesse di mandarlo a Terni.

Da evidenziare, infine, la fiducia che Riccardo Pecini continua a nutrire nei confronti di Ognjen Stijepović, visto che sembra essere sul punto di offrire un contratto (con lo Spezia) al montenegrino, per poi girarlo in prestito alla Carrarese.