Quantcast
Auspicio

Ponte Morandi, Sanna: “Accertare la verità su quel disastro, nel rispetto della memoria delle vittime e per le loro famiglie”

fiaccolata vittime morandi ponte rattelle

Genova. Il Vicepresidente del Consiglio regionale, Armando Sanna, ha partecipato ieri alla cerimonia di intitolazione della passerella ’14 agosto 2018′ in rappresentanza della Regione Liguria e oggi a quella della posa della prima pietra Memoriale dedicato alle vittime del crollo del Ponte Morandi e alla Commemorazione.

“Non potremo mai dimenticare quel giorno e le 43 vittime. La rabbia è ancora tanta perché non doveva succedere. Le vittime, le loro famiglie e tutta la città di Genova meritano rispetto e di trovare giustizia con tempi e modalità certe” – dichiara il Vicepresidente Sanna che prosegue parlando di giustizia – “Ogni intervento finalizzato a ridurre i tempi del processo deve tenere presente le peculiarità che riguardano i procedimenti per accertare la verità su quei disastri dovuti all’incuria che segnano in maniera indelebile la vita di famiglie e di intere comunità e che il paese avverte come aggressioni che riguardano l’intera collettività.

“La caduta del Ponte ha avuto effetti anche sull’economia, occupazione e integrazione sociale. Li vediamo ancora adesso sopratutto nel territorio della Valpolcevera che sta attendendo sì interventi di riqualificazione urbana ma anche risposte a livello di occupazione e di sviluppo onnicomprensivo” – conclude il Vicepresidente.

Più informazioni