Quantcast
Reazione

No green pass, Toti: “Una vergogna, mancano di rispetto alle migliaia di morti per Covid” fotogallery

"Noi ci basiamo sulla scienza: vaccinare il maggior numero di persone e raggiungere l'immunità di gregge è l'unica strada per tornare alla normalità"

Generico luglio 2021

Genova. “Sono sempre pronto a un confronto, purché si tratti di un dibattito rispettoso e non fatto a colpi di insulti e provocazioni. Capisco chi manifesta le proprie idee in piazza, ma questo sta diventando ben altro: una vergogna. Non mi feriscono le offese che quotidianamente mi rivolgono i no-vax, bensì la mancanza di rispetto che con le loro proteste stanno dimostrando nei confronti delle migliaia di persone che hanno perso la vita in questo anno e mezzo a causa del Covid“.

È il commento di Giovanni Toti, presidente della Liguria, dopo la manifestazione contro il green pass obbligatorio che ieri ha visto scendere nuovamente in piazza un migliaio di persone a Genova al grido di “libertà”. Tra i politici presi di mira dalle contestazioni c’era anche il governatore, tra i più espliciti sostenitori della misura varata dal governo Draghi per spingere la campagna vaccinale ed evitare nuove chiusure dovute alla crescita dei contagi.

Vaccinare il maggior numero di persone e raggiungere l’immunità di gregge è l’unica strada per tornare alla normalità, per recuperare la nostra libertà- insiste Toti -. Dobbiamo affidarci alla scienza e proseguire nella campagna vaccinale, che sta dando risultati concreti e tangibili”.

Il presidente ha sciorinato i dati che arrivano dagli ospedali: “Nel mese di luglio, di tutti i nuovi ricoverati in Liguria solo il 13% era vaccinato con due dosi, mentre addirittura i 2/3 erano persone che non avevano ricevuto né la prima né la seconda dose. Noi ci basiamo sulla scienza, la nostra non è una battaglia ideologica ma solo una forma di tutela e protezione della salute e dell’economia dei cittadini, tutti”, ha concluso.

Più informazioni
leggi anche
No green pass manifestazione 31 luglio
Megafoni
Dalla lotta alla censura ai complotti sul “nuovo ordine”, il popolo no green pass torna in piazza a Genova
l'alternativa c'è no green pass
Protesta
Anche il senatore Crucioli in piazza contro il green pass: “Grave imporre ai giovani di vaccinarsi”