Quantcast
Tragedia

Morto al reparto ustionati del Villa Scassi l’uomo investito da una fiammata in Valtellina

Gravissimo anche il figlio di 5 anni. Lo scoppio è avvenuto all'apertura del portellone del rimorchio in cui erano custodite due moto da cross

Generica

Genova. Non ce l’ha fatta l’uomo di 44 anni, residente in Svizzera, che era stato ricoverato al Villa Scassi nel reparto grandi ustionati.  Il 25 luglio era stato investito da una fiammata uscita dal rimorchio su cui stava trasportando due moto da cross durante una vacanza in Valtellina.

Coinvolto nell’incidente anche il figlio di 5 anni, che è ricoverato a Cesena anch’esso in condizioni critiche.

Lo hanno comunicato i sanitari ai carabinieri della Compagnia di Tirano (Sondrio) che indagano sull’episodio.

Non è bastata la prontezza con cui i due si sono gettati in una piscina per bambini che si trovava poco distante dal garage dove stavano per sistemare le moto.