Quantcast
Evento intrigante

Moneglia, ecco Sea2Sky: dopo il rinnovamento arriva la gara di triathlon che si appresta a scrivere una pagina di storia

A Moneglia è grande attesa in vista del ritrovo al campo “La Secca” del 5 settembre, luogo d’avvio di una rassegna davvero stimolante

Sea2Sky

Moneglia. L’appuntamento è già fissato in calendario per il 5 settembre prossimo, giorno nel quale si tornerà a gareggiare per la Sea2Sky, giunta alla sua sesta edizione. L’evento multisportivo fin dai suoi inizi ha sempre avuto un grande richiamo e, l’anno scorso, ha avuto la forza di andare in scena nonostante si stesse vivendo il pieno periodo della pandemia. Un gesto a dimostrazione del fatto che, rispettando i rigorosi protocolli sanitari e gareggiando in assoluta sicurezza, si potevano ancora allestire eventi sportivi. Adesso è passato un anno e, proprio per festeggiare il progressivo ritorno alla vita, la Sea2Sky ha scelto di proporre importanti novità.

La prima, la più importante, è che la gara diventerà un triathlon a tutti gli effetti, ciò inserendo la frazione in Mtb fra quella di nuoto in mare e la corsa podistica. La rassegna inoltre manterrà comunque una sua originalità, questo perchè la prova di mountain bike sarà allestita su 20 km dei quali però fondamentali saranno i 4,4 della prova speciale cronometrata. Sarà quindi un triathlon assolutamente originale: i concorrenti affronteranno inizialmente 1.300 metri di nuoto, partendo alle ore 11:00. Al cambio, salendo sulle Mtb, dovranno raggiungere il tratto d’inizio della prova cronometrata sul meraviglioso crinale che separa Moneglia da Deiva Marina. Effettuata la prova speciale di 4,4 km, sempre in sella alle proprie Mtb, si dirigeranno verso la zona cambio per calzare le scarpe da corsa e partire per l’ultima frazione, lunga 7 km.

Un’altra novità riguardante l’edizione di quest’anno sarà poi data dal teatro di gara: la prova sarà infatti ospitata come già anticipato a Moneglia, nella bellissima riviera di levante, luogo in cui al fascino della costa si unisce una rete sentieristica molto curata che si immerge nella natura a pochi passi dal mare, questo predisponendo un terreno di gara tecnicamente completo e paesaggisticamente indimenticabile. Le iscrizioni sono già aperte: la gara potrà essere effettuata singolarmente o anche attraverso compagini di tre corridori per staffetta. L’unico accorgimento riguarderà il fatto che ognuno potrà gareggiare in una frazione soltanto.

Sono quindi in corso i preparativi per un evento che manterrà la sua aura di novità. Un qualcosa di originale pertanto per dare nuova linfa alla Sea2Sky che, come sottolineato in precedenza, era andata in scena anche durante l’estate 2020, un periodo caratterizzato dalle cancellazioni e dai rinvii a causa della mancanza di un metodo efficace per contrastare la diffusione del Covid-19.

In conclusione risulta impossibile non sottolineare i nomi di spicco che prenderanno parte alla gara. Tra questi si trovano personaggi diventati cardini della rassegna come Paolo Concer, vincitore nel 2017 e poi 2019 senza dimenticare il secondo posto dello scorso anno, oppure Federica Verdoya, aggiudicatasi le prime tre edizioni della corsa. Campioni uscenti sono invece Gianfranco Cucco ed Eleonora Peroncini, specialista dei triathlon in Mtb pronta a cercare una conferma nella sua formula preferita.

Il ritrovo della gara sarà presso il campo di calcio “La Secca”, sede di partenza, arrivo e cambio tra le varie discipline. Sea2Sky dunque sta scaldando i motori, l’appuntamento è fissato per il 5 settembre.

leggi anche
Sea2Sky
Duathlon
Sea2Sky, a Sestri Levante si impongono Gianfranco Cucco ed Eleonora Peroncini