Quantcast
Tregua

Mensa con green pass al terminal Psa di Pra’: dopo le proteste tutto rinviato a lunedì

Ma se non arriverà un nuovo chiarimento da parte del Governo la decisione del Psa non sarà certo isolata

Generica

Genova. Ancora qualche giorno di mensa libera al terminal Psa di Pra’. Ieri l’azienda aveva in una nota precisato che il gestore della mensa avrebbe richiesto a partire da oggi il green pass ai lavoratori portuali e che chi ne fosse stato sprovvisto avrebbe potuto ritirare il lunch box per consumarlo altrove.

Immediata protesta dei sindacati, dall’Usb a Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti che giudicano discriminatorio il provvedimento oltre che insensato visto che si tratta di lavoratori che stanno spesso a stretto contato durante il turno di lavoro. Così il Psa è corso parzialmente ai ripari rinviando il tutto a lunedì 23.

Tra le richieste dei sindacati quella di allestire quantomeno uno spazio idoneo per i lavoratori senza il green pass in modo che non debbano consumarlo sui piazzali assolati del terminal.

A livello nazionale intanto, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno chiesto un incontro urgente congiunto ai ministri Orlando e Speranza a cui si chiede un chiarimento normativo, non limitato a una faq, che escluda le mense aziendali dal provvedimento in quanto luoghi di lavoro.