Quantcast
Per tutti

Lagaccio, Yoga libero all’ex caserma Gavoglio per sostenere i progetti di quartiere

Appuntamento questa sera alle 19.30. Un modo per vivere lo spazio in attesa dell'avvio dei lavori per il parco urbano

Generico agosto 2021

Genova. Appuntamento questa sera, mercoledì 11 agosto, dalle 19.30 alle 21, nel piazzale di Casa Gavoglio, al Lagaccio, per una pratica di yoga gratuita, libera e aperta a tutti, anche ai neofiti di questa disciplina. L’appuntamento è promosso dal gruppo Yoga Solidale Genova che da anni si occupa di condividere pratiche yogiche per sostenere le attività di altre associazioni.

Lo spazio è quello della casa di quartiere di via del Lagaccio 41, un ampio piazzale che rappresenta il primo passo per il recupero di quella struttura che un tempo era una caserma e oggi è uno dei tanti buchi neri della città.

Per chi volesse partecipare, basta portare un tappetino o un telo per sdraiarsi a terra, vestire in abbigliamento comodo, magari un anti-zanzare (visto il periodo e l’orario) e rispettare le basiche norme anti-covid quindi indossare la mascherina ove necessario e praticare a distanza di un metro dalle altre persone.

La pratica è gratuita ma chi vorrà potrà lasciare un’offerta libera per sostenere le attività organizzate da Casa Gavoglio.

In questi mesi si stanno portando avanti, non senza difficoltà, i lavori di bonifica e sistemazione idraulica dei 10mila metri quadri del compendio. Qui, al termine dei lavori prevista nel 2022, si inizierà a vedere la nascita di un parco urbano con piante, campi per lo sport e giochi per bambini. I fondi per realizzarlo sono in parte dalla Comunità Europea, con il progetto Unalab all’interno del bando Horizon 2020, e in larga parte dal “Patto per Genova” messo in atto dal governo Renzi. Altri fondi sono stati reperiti, in un secondo momento, dal Comune di Genova.