Quantcast
Regole

Inter – Genoa, allo stadio solo con green pass e mascherina

Lo stadio Meazza aperto tre ore prima per evitare assembramenti

tifosi genoa sostegno pullman squadra

Genova. In occasione di Inter-Genoa, in programma sabato 21 agosto alle ore 18.30 allo stadio Meazza, la Questura di Milano invita i tifosi ad anticipare l’arrivo allo stadio, aperto al pubblico sin dalle 15.30, per consentire i controlli di sicurezza e sanitari necessari e a evitare assembramenti nella fase di accesso all’interno dello stadio, dove dovrà essere tassativamente utilizzata la mascherina. All’ingresso sarà inoltre misurata la temperatura prima dell’accesso ai tornelli.

I tifosi maggiori di 12 anni di età e i soggetti non esenti dovranno esibire, oltre ai biglietti, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass) e un documento di identità valido.

Lo stadio, come da normativa anti-Covid, potrà ospitare gli spettatori fino a un massimo del 50% della capienza. I bar all’interno della struttura e il San Siro Store saranno regolarmente aperti al pubblico, non verrà invece effettuato il servizio di vendita di cibo e bevande ad opera degli ‘spaltisti’ durante il match.

“Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi – si legge in una nota – ha previsto un dispositivo di prevenzione, vigilanza e controllo, a salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica, per evitare l’introduzione di materiale non autorizzato e per garantire un agevole e sicuro afflusso e deflusso dei tifosi”.

Più informazioni