Quantcast
Documento finale

Il G20 di Santa Margherita si chiude con l’appello per le donne afghane: “Serve il sostegno internazionale”

"E' stata condivisa la preoccupazione che le donne e le ragazze siano in grave rischio di essere sottoposte a nuove violenze e violazioni dei loro diritti e libertà fondamentali"

Generico giugno 2021

Santa Margherita. La conferenza del G20 ieri di Santa Margherita Ligure sull’empowerment femminile nel documento ufficiale di chiusura rivolge un appello per le donne afghane: “E’ stata condivisa la preoccupazione che le donne e le ragazze siano in grave rischio di essere sottoposte a nuove violenze e violazioni dei loro diritti e libertà fondamentali”, afferma tra l’altro.

“Le donne e le ragazze hanno un’urgente necessità, ora più che mai, del sostegno e dell’azione dei Paesi del G20, che assicurino che i loro diritti siano garantiti, che gli offensori responsabili delle violazioni siano perseguiti, che si prevengano ulteriori azioni in loro danno”.

I partecipanti alla Conferenza del G20 sulle donne di Santa Margherita Ligure ieri “hanno riconosciuto l’urgenza di promuovere l’empowerment delle donne attraverso una strategia integrata e condivisa che coinvolga tutti i settori della società civile, le istituzioni, il mondo della cultura e del lavoro”. E’ quanto emerge dalla dichiarazione conclusiva.

“I partecipanti – viene poi segnalato – hanno concordato sulla necessità di rendere strutturale nell’ambito del G20 uno specifico incontro ministeriale dedicato all’empowerment delle donne, di cui questa Conferenza costituisce il primo significativo passo”.

leggi anche
nuovo ponte genova san giorgio
Evento
Al Porto Antico il G20 infrastrutture: i grandi del mondo verranno a conoscere il “modello Genova”